Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:43
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Bielorussia, l’ex avversario di Lukashenko condannato a 14 anni di carcere

Immagine di copertina
Viktor Babariko durante una conferenza stampa a Minsk, l'11 giugno 2020. Credit: EPA/TATYANA ZENKOVICH

Viktor Babariko, ex capo della banca Belgazprombank, è stato accusato di riciclare fondi ottenuti illegalmente e di aver ricevuto una mega tangente. Ma per la difesa dietro la condanna ci sono motivazioni politiche

L’oppositore bielorusso ed ex candidato alle presidenziali Viktor Babariko è stato condannato a 14 anni di prigione dalla Corte suprema della Bielorussia. A riportare la notizia è l’emittente russa Dozhd, che spiega che Babariko è stato accusato di riciclare fondi ottenuti illegalmente e di aver ricevuto una mega tangente.

Babariko, ex capo della banca Belgazprombank, era uno degli avversari di Aleksandr Lukashenko alle elezioni dello scorso anno e, secondo sondaggi non ufficiali, era considerato il principale rivale del dittatore bielorusso. È anche il primo degli avversari di Lukashenko alle elezioni a essere condannato.

Secondo l’accusa, aveva “creato un gruppo organizzato tra i suoi vice” per ricevere tangenti da uomini d’affari. In totale, avrebbe incassato illegalmente circa 30,5 milioni di rubli bielorussi (più di 11,5 milioni di dollari). Ma la difesa del banchiere considera il caso legato a motivazioni politiche.

Poco dopo l’annuncio della loro partecipazione alla campagna presidenziale, Babariko e suo figlio sono stati arrestati e poi messi in un centro di detenzione preventiva del KGB, l’agenzia d’​intelligence nazionale della Bielorussia. La commissione elettorale non ha permesso al banchiere di partecipare alle elezioni, citando una lettera del comitato di controllo dello Stato sulle presunte attività illegali di Babariko.

Leggi anche: 1. La Bielorussia vieta ai suoi cittadini di lasciare il Paese /2. Lukashenko ha fatto dirottare un aereo Ryanair per fermare un dissidente bielorusso /3. “La rivolta contro Lukashenko parte dalle donne: hanno sostituito gli uomini nella protesta di piazza”

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Italiana arrestata in Turchia alla manifestazione contro la violenza sulle donne”: le attiviste di Mor Dayanisma
Esteri / “Putin vuole far uccidere Lukashenko”: l’ipotesi del complotto per trascinare la Bielorussia in guerra
Esteri / La chef stellata: “Chi prenota al ristorante e non si presenta paga 75 euro di penale”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Italiana arrestata in Turchia alla manifestazione contro la violenza sulle donne”: le attiviste di Mor Dayanisma
Esteri / “Putin vuole far uccidere Lukashenko”: l’ipotesi del complotto per trascinare la Bielorussia in guerra
Esteri / La chef stellata: “Chi prenota al ristorante e non si presenta paga 75 euro di penale”
Esteri / Migranti, ancora tensioni Francia-Italia: “Roma apra i suoi porti alle Ong, altrimenti niente ricollocamenti”
Esteri / Putin alle madri dei soldati russi: “I vostri figli sono eroi”
Esteri / “Tentò di violentarmi in un camerino”: giornalista americana denuncia Trump per violenza sessuale e diffamazione
Esteri / Criticava il regime sui social, arrestato in Iran l’ex star della nazionale Voria Ghafouri
Calcio / Così il Qatar si è “comprato” i Mondiali per spacciarsi come Paese aperto e moderno
Esteri / Esclusivo TPI – Mondiali Insanguinati: ecco le condizioni disumane di lavoro degli operai che hanno costruito gli stadi in Qatar
Esteri / Armi, gas e militari: così l'Italia si inchina all'emiro del Qatar