Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 17:44
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Biden sospende le esecuzioni a morte federali reintrodotte da Trump

Immagine di copertina

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha sospeso l’esecuzione della pena capitale nelle carceri federali degli Usa, dopo che l’amministrazione di Donald Trump l’aveva reintrodotta nel 2020. A dare l’annuncio è stato il procuratore generale degli Stati Uniti Merrick Garland, che ha fatto sapere di voler “rivedere le politiche del dipartimento di Giustizia assicurando ai detenuti un trattamento equo e umano”.

Saranno dunque rivisti i protocolli messi in atto dall’ex procuratore generale William Barr, e una modifica riguarderà anche l’aspetto del dolore e sofferenza associati all’uso del farmaco utilizzato per l’iniezione letale.

Negli Usa la giustizia federale interviene solo in caso di droga, terrorismo o spionaggio. Per tutto il resto, sono gli Stati a eseguire le frasi capitali. Il presidente Joe Biden ha promesso l’abolizione della pena di morte negli Usa, dove circa 50 detenuti siedono nel braccio della morte federale.

Durante l’amministrazione Trump è stato raggiunto il record di condanne a morte dell’ultimo secolo: con 13 detenuti finiti al patibolo in appena sei mesi. Prima del luglio 2020, l’ultima esecuzione federale risaliva al 2003, anno in cui l’allora presidente George W. Bush adottò una moratoria. Dopo 17 anni, il governo Trump aveva rilanciato questa pratica, in controtendenza con il resto del mondo. Da quando è in carica Biden, il Dipartimento di Giustizia non ha programmato esecuzioni.

Leggi anche: Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio