Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:31
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Azar Nafisi: “Le donne sono il primo obiettivo delle forze totalitarie, in Afghanistan come in Iran”

Immagine di copertina
Foto dalla pagina Facebook di Azar Nafisi

“Se vuoi sapere quanto è libera e aperta una società, guarda quanto sono libere le sue donne”. Azar Nafisi, scrittrice iraniana e autrice del famoso libro Leggere Lolita a Teheran (Adelphi) in un’intervista di alcuni giorni fa al Corriere della Sera ha lanciato una riflessione sui diritti delle donne violati nei Paesi totalitari, dove spesso le donne sono tra i soggetti che vengono presi di mira per primi. Nafisi ha lasciato l’Iran dopo la Rivoluzione Islamica del 1979 e vive negli Stati Uniti.

Rispondendo alla domanda se esistano differenze tra la violenza dei talebani contro le donne in Afghanistan e la condizione delle donne in Iran, Azar Nafisi dice a Viviana Mazza, inviata del Corriere: “Ci sono enormi differenze ma anche somiglianze. Spesso le forze totalitarie conquistano con la violenza e non è un caso che le donne siano sovente il loro primo obiettivo. Se vuoi sapere quanto è libera e aperta una società, guarda quanto sono libere le sue donne”.

“Le donne, la loro cultura e la loro storia”, spiega, “sono il primo obiettivo di forze come i talebani”. Per la scrittrice le donne “vengono attaccate perché rappresentano una visione alternativa dell’identità di questi Paesi”. E aggiunge: “I talebani in Afghanistan e le istituzioni della Repubblica Islamica in Iran sostengono di rappresentare la cultura e la storia locali, ma se guardi alle battaglie storiche delle donne ti rendi conto che questo è completamente falso”.

Leggi anche: La verità scomoda sull’Afghanistan che nessuno ha il coraggio di dirvi

Ti potrebbe interessare
Esteri / Ungheria: “Sorprendono le interferenze italiane sul caso Salis”
Cronaca / Allarme degli 007: “Campagna ibrida russa contro l’Italia, attenzione alle elezioni”
Esteri / La moglie di Alexei Navalny: “Putin è un mafioso sanguinario, non un politico”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Ungheria: “Sorprendono le interferenze italiane sul caso Salis”
Cronaca / Allarme degli 007: “Campagna ibrida russa contro l’Italia, attenzione alle elezioni”
Esteri / La moglie di Alexei Navalny: “Putin è un mafioso sanguinario, non un politico”
Esteri / Guerra Israele-Hamas, le ultime notizie. Bozza di tregua ad Hamas: 40 ostaggi per 400 palestinesi. | DIRETTA
Esteri / Arabia Saudita, giustiziate 7 persone per “terrorismo”
Esteri / Alain Delon, sequestrate 72 armi nella sua casa di campagna
Esteri / Arrestato a Mosca l’avvocato che ha aiutato la madre di Alexei Navalny a riavere il corpo
Esteri / Trovati morti conduttore tv e il fidanzato steward: arrestato agente di polizia
Esteri / Biennale di Venezia: migliaia di artisti, curatori e direttori di musei chiedono di escludere Israele. Il ministro Sangiuliano: “No agli intolleranti”
Esteri / Francia: sequestrate 72 armi da fuoco ad Alain Delon