Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 16:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Autista di scuolabus confessa di aver violentato una 14enne, ma il giudice non lo condanna

Immagine di copertina

L’autista di uno scuolabus ha confessato di avere violentato una 14enne. L’uomo ha denunciato lo stupro ma il giudice non lo ha condannato.

La sentenza del giudice James P. McClusky sta facendo molto discutere negli Stati Uniti. L’imputato è il 26enne Shane M. Piche, l’ex autista non andrà in carcere anche se ha dichiarato alle forze dell’ordine di avere abusato sessualmente di un’adolescente.

L’uomo ha raccontato della violenza sessuale: la vittima l’ha incontrata lungo la strada che percorreva ogni giorno per accompagnare gli studenti al Watertown City School District, nello stato di New York, ma lo stupro sarebbe avvenuto nella sua casa lo scorso febbraio.

Piche non è andato in galera perché il giudice lo ha condannato a 10 anni di libertà vigilata e all’iscrizione nel registro dei molestatori sessuali. McClusky nel suo verdetto ha spiegato che per l’uomo non fosse necessario il carcere perché non aveva precedenti e perché il reato coinvolgeva una sola vittima.

Il 26enne non può rimanere da solo con adolescenti minori di 17 anni e dovrà pagare 375 dollari per le spese legali.

La madre della ragazzina ha dichiarato: “Volevo che Shane Piche finisse in prigione per i danni che ha causato a mia figlia. Le ha preso qualcosa che mai nessuno potrà ridarle indietro. Da allora è costretta a lottare con ansia e depressione. E tutto ciò è profondamente ingiusto”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo