Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa

Immagine di copertina

L’Austria ha approvato l’obbligo del vaccino anti Covid 19 per tutte le persone sopra i 18 anni di età. È il primo Paese dell’Unione Europea a prendere questa decisione. La misura entrerà in vigore a febbraio ed è stata approvata con 137 voti favorevoli e 33 contrari nel Parlamento austriaco, dopo ore di acceso dibattito. Il leader del partito di destra FPOe, Herbert Kickl, ha protestato dicendo di essere “inorridito, sbalordito e scioccato”. “Il vaccino contro il Covid 19 è sicuro, e serve un alto tasso di vaccinazione per contenere il virus”, ha risposto il ministro della Salute (Verdi), Wolfgang Mueckstein.

È stato stabilito che fino a marzo non ci saranno sanzioni per chi non si vaccinerà, poi la multa potrebbe, invece, arrivare fino a 3600 euro. La reclusione è esclusa. In Italia il vaccino anti Covid è stato reso obbligatorio per le persone sopra i 50 anni d’età residenti nel Paese e hanno tempo per immunizzarsi fino al 1° febbraio, dopodiché scatterà una sanzione da cento euro.
In Austria, le donne in gravidanza saranno esentate dall’obbligo vaccinale, così come chi ha particolari motivi medici o le persone guarite dal virus da non più di sei mesi.

La Francia, invece, si sta avviando ad allentare le misure: dal 2 febbraio non ci sarà più l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto, oltre allo stop allo smartworking. Il pubblico negli stadi, al cinema e al teatro non sarà più limitato e dal 16 riapriranno anche le discoteche. Allo stesso tempo, però, entrerà in vigore, da lunedì 24 gennaio, un certificato simile al “Super green pass” italiano. Le persone che si vaccineranno per la prima volta entro il 15 febbraio avranno diritto ad avere il nuovo pass vaccinale, a patto che facciano la seconda dose entro 28 giorni e presentino un tampone negativo effettuato nelle ultime 24 ore.
Nonostante la Francia nelle ultime 24 ore abbia registrato un nuovo record di contagi (525.527), i pazienti in terapia intensiva sono in diminuzione, ha spiegato il premier francese, Jean Castex, nel corso di una conferenza stampa. Ha anche aggiunto, però, che la pressione negli ospedali “resta alta”. I segnali, tuttavia, rimangono incoraggianti perché “la variante Delta è diventata minoritaria, Omicron ha cominciato a calare”, ha spiegato il primo ministro.

Anche il Regno Unito si sta preparando ad affrontare una fase con meno restrizioni e un ritorno alla “normalità”. Non c’è più l’obbligo dello smartworking e delle mascherine nelle scuole. Dal 27, poi, non sarà più obbligatorio indossarle nemmeno nei luoghi pubblici e verrà eliminato anche il pass vaccinale previsto soltanto per le discoteche o gli eventi di massa. Il Paese avrebbe superato, infatti, il picco dei contagi Omicron, lo ha fatto sapere il primo ministro, Boris Johnson, citando quanto detto dai consulenti scientifici. Per il ministro della Sanità britannico, Sajid Javid, si sta andando verso un nuovo capitolo della lotta al Covid.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Italia a e 12 Paesi a Israele: “Contrari a operazione a Rafah”. Media palestinesi: "Bombardata scuola a Gaza, quattro morti". Sbarcati primi aiuti Gaza attraverso molo temporaneo Usa
Esteri / Slovacchia, il primo ministro Robert Fico è "grave ma in condizioni stabili"
Esteri / L'esercito israeliano: “5 soldati a Gaza uccisi da fuoco amico”. Altre truppe israeliane verso Rafah
Ti potrebbe interessare
Esteri / Italia a e 12 Paesi a Israele: “Contrari a operazione a Rafah”. Media palestinesi: "Bombardata scuola a Gaza, quattro morti". Sbarcati primi aiuti Gaza attraverso molo temporaneo Usa
Esteri / Slovacchia, il primo ministro Robert Fico è "grave ma in condizioni stabili"
Esteri / L'esercito israeliano: “5 soldati a Gaza uccisi da fuoco amico”. Altre truppe israeliane verso Rafah
Esteri / Slovacchia, il premier Robert Fico ferito a colpi di arma da fuoco: “È in pericolo di vita”
Esteri / La sacrosanta protesta degli universitari di tutto il mondo ci ricorda che la pace non è un dono, ma una conquista
Esteri / Wsj: “Biden procede con pacchetto armi a Israele da 1 miliardo”. Ue: "Con operazione Rafah relazioni con Israele a dura prova"
Esteri / Esercito israeliano: “Operazioni a a Rafah est e Jabaliya”. La Turchia: “A Gaza è genocidio”
Esteri / I tank israeliani avanzano ancora nel campo profughi di Jabalia. Netanyahu: “O noi o loro, i mostri di Hamas”. Gaza: “Più di 35mila morti”
Esteri / Morto a due mesi dal trapianto l’uomo con un rene di maiale
Esteri / Israele colpisce il Nord della Striscia di Gaza. Biden: “Se Hamas rilasciasse gli ostaggi cessate il fuoco anche domani”