Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Toronto | “Uccidimi, ho una pistola”: l’attentatore minaccia il poliziotto | Video

Immagine di copertina

Un filmato mostra i momenti immediatamente successivi alla strage lungo Yonge Street

Toronto attentato | Video

“Uccidimi, ho una pistola”. Alek Minassian, il 25enne autore dell’attentato di Toronto, minaccia così un agente della polizia che lo bracca dopo la strage. Un video ripreso con uno smartphone mostra la scena.

Sono passati pochi minuti da quando il furgone guidato dallo studente canadese di origini armene si è lanciato contro i passanti lungo Yonge Street: il bilancio è di 10 morti e 15 feriti.

Il veicolo ha corso lungo il marciapiede per circa due chilometri, prima di essere fermato e circondato dalla polizia.

L’uomo è costretto a scendere, ma brandisce quella che sembra una pistola e urla: “Uccidetemi”.

Si trova faccia a faccia con il poliziotto, gli punta contro l’arma. L’agente a sua volta gli punta contro una pistola.

Si sentono urla lontane. L’attentatore urla: “Uccidimi, ho una pistola”.

L’agente risponde: “Non mi interessa”.

Minassian, in stato di evidente alterazione, insiste: “Sparami alla testa”.

Il poliziotto mantiene il sangue freddo e non si fa prendere dalla tensione del momento. Mantiene l’arma puntata contro l’uomo, ma non spara. E in pochi secondi lo avvicina e lo avvinghia, buttandolo a terra e ammanettandolo.

L’autore della strage viene arrestato senza che sia sparato nessun colpo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, assalto al Congresso dell’Arizona contro la sentenza anti-aborto: la polizia usa lacrimogeni contro i manifestanti
Esteri / Diritto all’aborto abolito negli Usa, Trump: “È la volontà di Dio”. Biden: “Decisione crudele”
Esteri / Guerra in Ucraina. Kiev: "Da Bielorussia missili contro Chernihiv". Putin: "Armeremo Minsk". Di Maio: "Se fermiamo la resistenza Putin arriverà fino ai confini Ue"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, assalto al Congresso dell’Arizona contro la sentenza anti-aborto: la polizia usa lacrimogeni contro i manifestanti
Esteri / Diritto all’aborto abolito negli Usa, Trump: “È la volontà di Dio”. Biden: “Decisione crudele”
Esteri / Guerra in Ucraina. Kiev: "Da Bielorussia missili contro Chernihiv". Putin: "Armeremo Minsk". Di Maio: "Se fermiamo la resistenza Putin arriverà fino ai confini Ue"
Esteri / Usa, la Corte suprema cancella la sentenza sul diritto all’aborto
Esteri / Chiusa l’inchiesta Onu sulla morte della giornalista Shireen Abu Akleh: “Uccisa dalle forze israeliane”
Esteri / Usa, sentenza shock: la Corte suprema elimina altre restrizioni sul porto di pistole e fucili
Esteri / ESCLUSIVO – Parla il dissidente turco Osman Kavala: “Erdogan e Putin sono simili, ma l’Ue non sbagli con il Sultano”
Cronaca / Malta, subisce un aborto spontaneo ma i medici si rifiutano di operarla: turista americana rischia la vita
Esteri / Exclusive: Erdogan is just like Putin but there’s no need to impose sanctions, Osman Kavala says
Esteri / Medvedev attacca i leader Ue: "Sono di basso livello, è chiaro a tutti che Draghi non è Berlusconi"