Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

Un duplice attentato ha colpito Tikrit, in Iraq

L’attacco è avvenuto a pochi giorni da un altro attacco che ha causato la morte di oltre 83 persone a Nassiriya, nel sud del paese

Di Andrea Lanzetta
Pubblicato il 19 Set. 2017 alle 17:10 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:54
0
Immagine di copertina
Tikrit è il capoluogo del governatorato di Salah al-Din e si trova a oltre 200 chilometri a nord della capitale irachena Bagdad. Credit: Reuters

Un duplice attacco suicida ha ucciso almeno tre persone e ne ha ferite altre 34 vicino alla città settentrionale irachena di Tikrit.

A riferirlo è stata l’agenzia di stampa turca Anadolou, che cita fonti delle forze di sicurezza locali.

L’attentato è avvenuto in un ristorante nei pressi della città, a 15 chilometri a nord del capoluogo del governatorato di Salah al-Din.

Le autorità hanno detto di aver ucciso un altro assalitore mentre tentava di introdursi nel locale.

La polizia ha circondato l’area con un cordone di sicurezza per prevenire ulteriori attacchi.

Al momento nessun gruppo ha ancora rivendicato la responsabilità dell’attacco.

L’attentato, portato a termine a poco più di 200 chilometri a nord della capitale Bagdad, è avvenuto a pochi giorni da un altro duplice attacco che ha ucciso oltre 83 persone, nella città di Nassiriya, nel sud dell’Iraq.

L’attentato di Nassiriya era stato rivendicato, attraverso la sua agenzia di stampa ufficiale Amaq, dal sedicente Stato Islamico, che aveva esultato per aver “ucciso decine di sciiti”.

Tra le vittime dell’attacco del 14 settembre infatti, c’erano anche almeno 10 pellegrini iraniani, che si trovavano a Nassiriya in visita ad alcuni santuari islamici sciiti.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.