Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

Su TPI, gli incontri “Lucha y Libertad” per raccontare l’America Latina

Massimiliano Smeriglio, eurodeputato del gruppo S&D, lancia il ciclo di incontri "Lucha y Libertad”: una serie di dialoghi con alcuni dei più importanti esponenti dei movimenti politici in America Latina. TPI seguirà in diretta i 4 incontri a partire dal 19 novembre

Di Andrea Lanzetta
Pubblicato il 18 Nov. 2020 alle 12:00
5
Immagine di copertina

Crisi interminabili, sommovimenti sociali, golpe falliti e grandi ritorni. Per approfondire il complicato quadro dell’America Latina, domani, giovedì 19 novembre alle ore 17:00, prenderà il via “Lucha y Libertad. Dialoghi euro-latinoamericani”, un ciclo di incontri a tema organizzato da Massimiliano Smeriglio, eurodeputato indipendente del gruppo S&D, come membro della Commissione Parlamentare Mista Euro-latinoamericana e presidente della delegazione Europa-Messico. TPI seguirà in diretta sui social le conversazioni a cui interverranno una serie di importanti esponenti politici locali per discutere la situazione globale attuale e gli ultimi sviluppi in Sud America.

lucha y libertad messico

“Ispirato dai recenti accadimenti nel subcontinente, che fanno ben sperare per il contenimento dell’avanzata delle destre populiste che tanto spaventa in America Latina e nel mondo, ho deciso di intraprendere una serie di conversazioni con protagonisti dei nuovi movimenti locali per affrontare temi di attualità e strategie da condividere per lottare insieme per un futuro fatto di sostenibilità, inclusione e giustizia sociale”, spiega in anteprima a TPI l’ex vicepresidente della regione Lazio.

Prima ospite del ciclo di dialoghi sarà la senatrice messicana Citlalli Hernandez Mora, nuova segretaria generale del Movimento Rigenerazione Nazionale (Morena) ed eletta in rappresentanza di Città del Messico. “Sono grata per l’invito a partecipare a questo incontro del mio collega e amico Massimiliano Smeriglio, con il quale abbiamo finora co-presieduto la Commissione Parlamentare Mista Messico-Ue”, sottolinea a TPI la senatrice e attivista, che guida il partito da due anni al governo del Paese.

“Il Messico sta attraversando un processo di trasformazione, con la venuta del primo governo di sinistra che ha come obiettivo la democratizzazione della vita pubblica nel nostro Paese”, ricorda la segretaria generale di Morena. “Stiamo iniziando il cammino verso le elezioni del 2021, le più grandi nella storia della nostra nazione: la sfida che ci attende è enorme, perché significa continuare con il Progetto della Nazione della Quarta Trasformazione, le cui fondamenta sono state gettate nel 2018”.

Uniti dalla collaborazione in sede internazionale, i due esponenti politici condividono soprattutto la passione e la lotta per una maggiore partecipazione popolare alla vita pubblica. Se il docente universitario romano è stato tra i primi in Italia a lanciare iniziative come il Bilancio partecipativo e la fondazione di centri per l’orientamento, la formazione e il lavoro quali Porta Futuro nella capitale, la senatrice messicana, la più giovane segretaria mai eletta dal partito, promuove da sempre il ruolo dei comitati e dell’attivismo organizzato come motore della politica.

“Personalmente e ormai dall’interno del Comitato Esecutivo Nazionale di Morena, ribadisco la mia posizione, che è sempre dalla parte della militanza e al fianco dei simpatizzanti, perché sono loro che sostengono il nostro movimento”, spiega Hernandez Mora, anticipando uno dei tanti temi che saranno affrontati durante gli incontri, dedicati all’inclusività, alla giustizia sociale e alla sostenibilità.

“E’ un’occasione importante”, rimarca l’eurodeputato, “soprattutto in questo momento di straordinaria difficoltà che stiamo vivendo, per riflettere insieme sul nostro modello di sviluppo, con la pandemia che ci impone di rimettere al centro la persona e il suo benessere, i beni comuni e la dimensione pubblica, dalla sanità al nuovo modello di sviluppo”.

Una riflessione che coinvolge tanto il Paese latinoamericano quanto l’Europa, che mantiene solidi legami con Città del Messico. “Vorrei sottolineare l’importanza che quest’anno ha avuto dal punto di vista delle relazioni tra il Messico e l’Ue: abbiamo compiuto vari progressi con la conclusione dei negoziati atti ad aggiornare l’Accordo di Partenariato Economico, Coordinamento Politico e Cooperazione, che comporta benefici occupazionali per le popolazioni di entrambe le parti, e il cui potenziamento rafforza la relazione strategica e politica tra le nazioni coinvolte”, conclude la senatrice messicana, che aprirà soltanto il primo di diversi appuntamenti pensati per avvicinare i due continenti.

“Sono estremamente contento di inaugurare questa iniziativa con la Senatrice Hernández Mora”, afferma Smeriglio. “Nelle prossime settimane incontreremo il Ministro dello Sviluppo Economico argentino, Matias Kulfas, il Vicepresidente della Bolivia, David Choquehuanca, e vari esponenti cubani”.

Restate “sintonizzati” sui profili social di TPI, dove gli incontri saranno resi disponibili ogni giovedì per quattro settimane, a partire dal 19 novembre.

5
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.