Covid ultime 24h
casi +13.114
deceduti +246
tamponi +170.633
terapie intensive +58

Al-Qaeda conquista due centri importanti vicini al porto di Aden nello Yemen

Zinjibar e Jaar, le due principali città dello Yemen meridionale, sono state prese nella notte. I due centri erano già stati conquistati nel 2011

Di TPI
Pubblicato il 2 Dic. 2015 alle 11:42 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:02
0
Immagine di copertina

I militanti di al-Qaeda nella Penisola Arabica (Aqap) hanno preso il controllo di Zinjibar e Jaar, le due principali città dello Yemen meridionale. I due centri erano già stati conquistati nel 2011 e tenuti per un breve periodo di tempo. A riferire l’informazione sono stati dei residenti e alcuni combattenti locali.

Si è trattato di un attacco a sorpresa avvenuto mercoledì 2 dicembre 2015, dopo la preghiera dell’alba, che ha dato il via a violenti scontri con le forze presenti in città.

Zinjibar, capoluogo del governatorato di Abyan, era già stato teatro di combattimenti tra forze filo governative sostenute dai sauditi e i ribelli sciiti Houthi lo scorso 9 agosto.

Mentre Jaar, capitale del distretto di Khanfir a 50 km dalla principale città portuale di Aden, nel 2011 era caduta sotto il controllo di al-Qaeda, ed era rimasta sotto il suo controllo fino al 12 giugno 2012 quando l’esercito yemenita ne aveva ripreso il controllo.

Abdullatif al-Sayed, capo dei Comitati di resistenza popolare filo governativi nella provincia di Abyan, ha spiegato che i suoi uomini hanno tentato di respingere gli attacchi e che ha avvisato i suoi superiori dell’aggressione.

L’avanzata dei militanti di Aqap nelle due città yemenite ha messo in luce come Al Qaeda abbia approfittato del crollo del potere centrale, con la caduta del presidente Alì Abdullah Saleh, dopo una guerra durata otto mesi contro gli sciiti Houthi che nel settembre del 2014 hanno conquistato la capitale Sana’a e gran parte del paese.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.