Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Bimbo di 11 anni guida tre ore per incontrare un uomo con cui stava chattando sui social

Immagine di copertina

Bimbo di 11 anni guida per oltre 300km: stava raggiungendo uno sconosciuto di Snapchat

Un bambino di 11 anni ha guidato per oltre 300 chilometri nello stato americano della South Carolina per raggiungere uno sconosciuto incontrato su Snapchat.

Secondo quanto riportato dalla polizia, il ragazzino di Simpsonville, domenica 22 settembre, ha rubato l’auto del fratello e ha guidato fino a Charleston per incontrare un uomo sconosciuto.

L’agente Christopher Braun si trovava nell’auto della polizia quando, poco dopo la mezzanotte, ha visto un automobilista fermarsi in un parcheggio.

Avvicinandosi all’auto ha scoperto che “L’autista era un ragazzo di undici anni ed era solo nel veicolo”.

All’agente Braun, il bambino di 11 anni ha raccontato che aveva guidato per tre ore da Simpsonville e che a un certo punto si era perso.

Il ragazzo disse al poliziotto che stava raggiungendo un uomo che aveva incontrato su Snapchat.

Per le indicazioni stava utilizzando il tablet del padre ma non è stato in grado di raggiungere la casa dell’uomo conosciuto su Snapchat perché il gps si era sconnesso.

L’agente ha subito chiamato il padre del bimbo di 11 anni, che aveva già sporto denuncia al dipartimento di polizia di Simpsonville per la scomparsa del figlio che era alla guida dell’auto.

Il padre e il fratello sono andati a Charleston per recuperare il bambino e l’auto. Il tablet del padre è stato rilevato come prova ed è in attesa di ulteriori analisi.

Nel mondo la metà dei bambini vittime di abusi ha meno di 10 anni. I dati dell’Unicef
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina: come cambia il conflitto con gli F16
Esteri / È morto Philippe Pozzo di Borgo, l’uomo tetraplegico che ha ispirato il film “Quasi amici”
Esteri / 2 giugno, l’alzabandiera col sindaco di New York Adams
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina: come cambia il conflitto con gli F16
Esteri / È morto Philippe Pozzo di Borgo, l’uomo tetraplegico che ha ispirato il film “Quasi amici”
Esteri / 2 giugno, l’alzabandiera col sindaco di New York Adams
Esteri / A un anno dalle Europee: Giorgia Meloni deve sciogliere il dilemma tra “Governismo” e “Sovranismo”
Esteri / Il secolo turco: così il Sultano Erdogan è diventato il nuovo Ataturk
Esteri / Il feto è morto ma i medici non intervengono: deceduta donna in Polonia per le leggi anti-aborto
Esteri / Ranieri di Monaco: le cause della morte del Principe sovrano
Esteri / Imprenditore porta i dipendenti in vacanza lusso e chiude per una settimana
Esteri / Gli cade il cellulare in acqua mentre tenta di scattarsi un selfie: funzionario ordina di svuotare un’intera diga per recuperare il telefono
Esteri / Ohio, bimbo di 4 anni mangia tutta la confezione di chewing gum e rischia di morire: operato d’urgenza