Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

Uniti Possiamo, la piattaforma che aiuta i commercianti durante il Coronavirus

Che cos’è uniti possiamo?
Unitipossiamo è il più grande aggregatore di tutte le iniziative nate sul territorio italiano volte ad aiutare le attività commerciali a superare il periodo di crisi che stanno vivendo a causa del COVID-19. La piattaforma nasce come iniziativa NON-PROFIT all’interno dell’iniziativa #hackforItaly ed è stata realizzata grazie all’impegno volontario di più di venti giovani ed esperti da tutta Italia. L’idea è stata premiata tra i vincitori dell’iniziativa hackforitaly.online .

Perché uniti possiamo?
A tutti è chiaro di dover offrire il proprio aiuto, per questo su tutto il territorio nazionale si moltiplicano le iniziative che, in vario modo, cercano di aiutare le attività commerciali. Ma la frammentarietà è controproducente. Abbiamo quindi pensato di unire tutte le iniziative esistenti in un’unica piattaforma per aiutare coloro che vogliono dare il loro contributo a farlo più facilmente. Un aggregatore infatti semplifica la ricerca per l’utente che non dovrà districarsi tra decine di siti differenti e aumenta la visibilità delle offerte proposte dai commercianti. Il fine di tutte queste piccole-medie iniziative nate fin ora è nobile, ma è difficile che possano avere un impatto sistemico se rimangono da sole. Mentre uniti, possiamo.

Cos’è hackforitaly?
Prendendo spunto da iniziative precedenti in altri paesi europei, l’edizione italiana Hack for Italy è stata un weekend intenso ( 27-29 Marzo ) durante il quale diversi team hanno lavorato online per trovare soluzioni digitali e non , volte a trovare soluzioni alle sfide economiche e sociali derivanti dalla crisi causata dall’epidemia che stiamo vivendo, e legate alle seguenti categorie: Save Lives, Save Communities, Save Businesses. Quasi 1500 persone hanno raccolto la sfida, proponendo più di 50 progetti ed organizzandosi in altrettanti team e sviluppando, in una intensiva maratona di 48 ore, i loro progetti, partendo dall’idea e arrivando al piano di business in molti casi. Nel corso del primo giorno sono stati formati i team contestualmente alla presentazione dei progetti, dove professionisti, esperti ed imprenditori che non si conoscevano precedentemente hanno portato una diversità di background che ha contribuito alla creatività e alla fattibilità dei progetti presentati.

Ti potrebbe interessare
Lavoro / Manutenzione Predittiva e Condition Monitoring al centro dell’universo ISE
Economia / Con il Covid aumentata la disuguaglianza: “Raddoppiati i patrimoni dei più ricchi”. La denuncia di Oxfam
Economia / A Bruxelles l’Eurocasta non conosce crisi
Ti potrebbe interessare
Lavoro / Manutenzione Predittiva e Condition Monitoring al centro dell’universo ISE
Economia / Con il Covid aumentata la disuguaglianza: “Raddoppiati i patrimoni dei più ricchi”. La denuncia di Oxfam
Economia / A Bruxelles l’Eurocasta non conosce crisi
Economia / Autostrade, il Governo dà l’ok al riassetto: Benetton e i fondi brindano, gli automobilisti pagano
Economia / Nella Legge di Bilancio 105 milioni di mance e marchette, dalle corse ippiche alle piante aromatiche
Economia / Air Italy, arrivano prime lettere di licenziamento: “Con effetto immediato”
Economia / Elon Musk è il più ricco del mondo, scalzato Jeff Bezos: la classifica Bloomberg
Cronaca / Bollette, in arrivo rincari record: l’elettricità aumenta del 55% e il gas del 41,8%
Lavoro / Apre a Milano il Gi Group Training Hub, un nuovo spazio dedicato a formazione e orientamento
Economia / Guida al Trading Online, tre consigli per limitare i rischi