Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia

Annalisa Chirico a TPI: “Affrontare la crisi energetica è la sfida per il governo che verrà”

Immagine di copertina

Al via la quarta edizione della Scuola "The Young Hope - RePower Italia" di Fino a prova contraria, a Roma il 22 e 23 settembre. Tra i temi della due giorni, indipendenza energetica, transizione ecologica e innovazione digitale. Ne abbiamo parlato con Annalisa Chirico: "Il futuro governo dovrà avere coesione politica"

Alla vigilia delle elezioni politiche, il 22 e 23 settembre, si svolgerà a Roma la quarta edizione della Scuola “The Young Hope – RePower Italia” di Fino a prova contraria. Indipendenza energetica, transizione ecologica e innovazione digitale sono tra i temi di strettissima attualità di cui si discuterà nella due giorni, grazie alla presenza di importanti leader politici, protagonisti della vita economica e istituzionale, per provare a rispondere alla seguente domanda: come si costruisce un Paese più forte e indipendente? Ne abbiamo parlato con Annalisa Chirico, giornalista e imprenditrice.

“Il tema di quest’anno è l’autonomia strategica italiana. L’energia gioca un ruolo cruciale, in un periodo di bollette alle stelle, con le nostre imprese che fanno fatica a gestire e sopportare l’aumento dei prezzi. Grazie alla presenza dei protagonisti della vita politica e industriale del Paese, cercheremo di tirar fuori spunti e idee su come rendere il nostro paese più forte e autonomo. È la sfida del governo che verrà”, spiega Chirico a TPI.

“Il prossimo esecutivo, qualunque sarà, avrà la responsabilità di far uscire l’Italia da questa crisi, che si ripercuote sulle tasche degli italiani e rischia di far soccombere la nostra industria manifatturiera, dato che la competizione internazionale è fortissima, e potremmo perdere quote di mercato. Altri Paesi, come la Germania e la Francia, pagano meno l’energia e possono quindi spiazzare le nostre aziende”, spiega la presidente di Fino a prova contraria.

Intanto domenica si vota: “Il centrodestra secondo i sondaggi è in vantaggio, vedremo cosa sceglieranno gli italiani. In ogni caso il futuro governo dovrà avere coesione politica, per agire in modo tempestivo ed efficace su dossier cruciali come PNRR e crisi energetica. L’Europa su questo punto è in ritardo: vedremo se e quando arriverà il tetto al prezzo del gas, visto che non c’è unanimità tra i Paesi dell’Unione. Nel frattempo il governo dovrà agire a tutela delle nostre aziende”.

Il programma

La scuola “The Young Hope – RePower Italia” è supportata da Enel e importanti stakeholders come Snam, Terna, Ita Airways, Intesa San Paolo, Ferrovie dello Stato e Poste italiane. Ad aprire la due giorni, presso il Centro Congressi Roma eventi (piazza della Pilotta, 4), sarà il videomessaggio della presidente del Parlamento Ue Roberta Metsola, insieme al ministro Cristina Messa, all’ambasciatore designato di Israele in Italia Alon Bar, al prefetto di Roma Matteo Piantedosi, al presidente della Pontificia Accademia per la Vita mons. Vincenzo Paglia, alla Presidente della Scuola nazionale dell’amministrazione Paola Severino. Sul palco di The Young Hope, con il supporto delle firme del Corriere della Sera, si alterneranno esponenti del Governo e della politica: Vittorio Colao, Enrico Giovannini, Luigi Di Maio, Federico D’Incà, Gilberto Pichetto Fratin, Vannia Gava, Federico Freni, Anna Ascani, Adolfo Urso, Matteo Salvini. E poi ci saranno top manager del calibro di Francesco Starace, Stefano Venier, Nicola Monti, Carlo Cimbri, Alfredo Altavilla.

Cento giovani tra i 18 e i 32 anni seguiranno la due giorni di lezioni e talk. Ogni panel, della durata di trenta minuti, si svolgerà in presenza e sarà condotto dalle firme del Corriere della sera. Sarà possibile, inoltre, interagire con gli speaker e i giornalisti presenti. Di seguito il programma completo.

Giovedì 22 settembre 2022
Ore 12.30 – Accredito e Welcome Coffee
Ore 13.30 – Saluto iniziale di Annalisa Chirico, presidente di Fino a prova contraria Videointervento del Presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola Intervento del Ministro dell’Università Cristina Messa
Saluto dell’Ambasciatore designato di Israele in Italia Alon Bar Intervento del Prefetto di Roma Matteo Piantedosi
Saluto della Presidente della Scuola Nazionale dell’Amministrazione Paola Severino
Ore 14.30 -“Reti intelligenti e infrastrutture per l’autonomia strategica dell’Italia: quali priorità?”. Interviene il Viceministro dello Sviluppo Economico Gilberto Pichetto Fratin. Conduce il giornalista di La7 Frediano Finucci.
Ore 15.00 – “Investimenti esteri e nuove competenze: quali ricette per un Paese più attrattivo?”. Intervengono il Viceministro dell’Economia Laura Castelli, l’Head of Leaf EU Philip Morris International Cesare Trippela e l’Head of Government Affairs and Public Policy di Google Diego Ciulli. Conduce il giornalista di La7 Frediano Finucci.
Ore 15.30 – “Quali nuovi corridoi e fonti per la sicurezza energetica in Italia e in Europa?”. Ne discutono il Sottosegretario alla Transizione Ecologica Vannia Gava, il capo di Gabinetto della Commissaria UE per l’Energia Stefano Grassi, l’ad di Edison Nicola Monti, l’ad di Snam Stefano Venier, l’ad di Tap Luca Schieppati e l’ad di Terna Stefano Donnarumma. Conduce il vicedirettore del Corriere della Sera Federico Fubini.
Ore 16.30. – Keynote speech a cura del Ministro della Transizione digitale Vittorio Colao dal titolo “L’autonomia strategica italiana: i pilastri e le prospettive di una sfida non rinviabile”.
Ore 17.00 – “Infrastrutture materiali e digitali: la strategia per un Paese smart”. Ne discutono il Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini e la Presidente di Ance Federica Brancaccio. Conduce il giornalista del Corriere della sera Andrea Ducci.
Ore 17.30 – “Nato, esercito europeo, autonomia nazionale e cybersicurezza: quale ruolo per l’Italia nel mondo?”. Ne discutono il Presidente del Copasir Adolfo Urso, il Presidente Fincantieri Gen. Claudio Graziano e il Direttore dell’Agenzia Italiana per la Cybersicurezza Nazionale Roberto Baldoni. Conduce il giornalista del Corriere della Sera Francesco Verderami.
Ore 18.00 – Intervista al Presidente Unipol Gruppo Carlo Cimbri
Ore 18.15 – Intervista al Presidente esecutivo di Ita Airways Alfredo Altavilla Ore 18.30 – Intervista all’ad e dg di Enel Francesco Starace
Ore 18.45 – Intervista al Segretario federale della Lega Matteo Salvini

Venerdì 23 settembre 2022
Ore 9.30 – Accredito
Ore 10.00 – Intervista al CT della Nazionale Roberto Mancini
Ore 10.15 – Intervento del Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Riccardo Di Stefano Ore 10.30 – Intervento del Ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio
Ore 10.45 – Intervista al Ministro per i rapporti con il Parlamento Federico D’Incà
Ore 11.00 – “Cloud e digitale: la sfida della partnership pubblico-privato in ambito tech”. Ne discutono il Sottosegretario dell’Economia Federico Freni e la Sottosegretaria allo Sviluppo economico Anna Ascani, l’Head of Institutional Affairs di Intesa Sanpaolo Jaques Moscianese. Conduce il giornalista del Corriere della sera Fabio Savelli.
Ore 11.30 – “Sovranità alimentare e Made in Italy: quali strategie per l’Italia?”. Ne discutono il Chief Economist di Sace Alessandro Terzulli e il Vicepresidente di Coldiretti David Granieri. Conduce il giornalista del Corriere della sera Fabio Savelli.
Ore 12.00 – “Post pandemia e salute: la sfida dell’e-health”. Ne discutono il presidente della Pontificia Accademia per la Vita Mons. Vincenzo Paglia, il Country President di Novartis Valentino Confalone, il Presidente di Farmindustria Marcello Cattani. Conduce il giornalista del Corriere della sera Fabio Savelli.

Ti potrebbe interessare
Economia / La sostenibilità di Banca Ifis
Cronaca / Bollette, allarme rincari: “Senza aiuti dal governo aumenti fino al 100%”
Economia / I mercati finanziari rassicurati dal risultato elettorale. Spread sale a 242 punti base
Ti potrebbe interessare
Economia / La sostenibilità di Banca Ifis
Cronaca / Bollette, allarme rincari: “Senza aiuti dal governo aumenti fino al 100%”
Economia / I mercati finanziari rassicurati dal risultato elettorale. Spread sale a 242 punti base
Economia / Rapporto OCSE sul prezzo della guerra: nel 2023 persi quasi 3 trilioni di dollari
Economia / Trieste: il giudice annulla i licenziamenti Wartsila, era comportamento antisindacale
Economia / Il bollettino BCE: "Economia a ristagno ma alzeremo i tassi d'interesse per combattere l'inflazione"
Economia / Digital pay: oltre la PSD2, l’Unione Europea studia la nuova la normativa
Economia / Uno studio dell'Inps: il Reddito di cittadinanza favorisce la natalità
Economia / Bus e metro gratis contro l’inflazione: la lezione di Madrid e Berlino
Economia / Sta arrivando la recessione. Ma sul gas l’Ue tentenna ed è divisa