Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia

Lavazza, premio record ai lavoratori nell’anno del Covid

Immagine di copertina

Il Gruppo Lavazza eroga un premio di risultato, il più alto della sua storia, per i dipendenti del gruppo: 3.500 euro agli oltre 600 collaboratori di Torino e Gattinara (Vercelli), 2.500 euro per i collaboratori dell'Impianto di Pozzilli (Isernia) e del Centro Direzionale di Torino

Il Gruppo Lavazza ha erogato per il 2020 un premio di risultato per i dipendenti degli stabilimenti produttivi piemontesi di Settimo Torinese e Gattinara. È il premio più alto della sua storia.

Il gruppo ha corrisposto premi per complessivi 3.500 euro lordi ai circa 600 collaboratori, somma che si è aggiunta ai 500 euro di bonus erogato per il lavoro svolto nei mesi di marzo e aprile di un anno fa, in piena pandemia da Covid-19.

Si tratta – come evidenziato anche da una nota del Gruppo – del premio per obiettivi più alto mai erogato nella storia aziendale. Dunque un riconoscimento per “l’impegno dei propri collaboratori hanno garantito la continuità produttiva e il raggiungimento degli specifici obiettivi di miglioramento continuo nelle performance anche in un anno complesso come il 2020”. Un anno durante il quale la produzione non si è mai fermata.

Sono stati i due poli piemontesi dell’Azienda a raggiungere le migliori performance produttive, seguiti dal polo di Pozzilli, nella provincia di Isernia, i cui dipendenti hanno ottenuto un riconoscimento pari a 2.500 euro, oltre al bonus per il lavoro nel periodo Covid. Anche per i collaboratori del centro direzionale di Torino il premio raggiunge i 2.500 euro, grazie ai risultati economici complessivi conseguiti dal gruppo nel corso del 2020, nonostante la complessa situazione di mercato conseguente alla pandemia.

“Questo premio riconosce gli obiettivi raggiunti e lo straordinario lavoro delle nostre persone che hanno garantito con continuità, anche in un anno segnato dall’emergenza sanitaria, la produzione, la qualità e la disponibilità dei nostri prodotti”, sottolinea Enrico Contini, Chief Human Resources Officer di Lavazza.

 

Ti potrebbe interessare
Economia / Stazioni del territorio: il progetto del gruppo Fs per rigenerare i piccoli centri con nuovi servizi
Economia / La rivoluzione smart della logistica
Economia / L’AD del Gruppo Fs Luigi Ferraris: “Anno record in termini di capacità e sviluppo”
Ti potrebbe interessare
Economia / Stazioni del territorio: il progetto del gruppo Fs per rigenerare i piccoli centri con nuovi servizi
Economia / La rivoluzione smart della logistica
Economia / L’AD del Gruppo Fs Luigi Ferraris: “Anno record in termini di capacità e sviluppo”
Ambiente / Luce per la casa: con la fine del mercato tutelato occhi puntati sulle offerte attente all’ambiente
Economia / Aree di servizio con colonnine per la ricarica elettrica: Ip e Macquarie danno vita alla joint venture IPlanet
Economia / La Starlink di Elon Musk contro Tim: “Ostacola lo sviluppo dei nostri servizi satellitari per Internet veloce”
Economia / Stop allo smart working semplificato, si torna alle regole pre-Covid. Cosa cambia
Economia / Anomalia sui conti Bnl: i clienti si trovano addebiti multipli e saldi azzerati. Poi la banca risolve il problema
Economia / Il patrimonio dell’1% più ricco degli americani ha superato la cifra record di 44mila miliardi di dollari
Economia / Chiara Ferragni esce dal consiglio di amministrazione di Tod’s