Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia

Eni gas e luce acquisisce Aldro Energia e sbarca in Spagna e Portogallo

Immagine di copertina

Eni gas e luce, società controllata al 100% da Eni SpA, entra nel mercato iberico dell’energia attraverso l’acquisizione di Aldro Energía. L’operazione è stata perfezionata oggi, lunedì 25 gennaio 2021, con la firma di un accordo tra Eni gas e luce e Grupo Pitma per l’acquisizione del 100% di Aldro Energía Y Soluciones S.L.U., attiva nel mercato della vendita di energia elettrica, gas e servizi a clienti residenziali, piccole e medie imprese e grandi aziende.

L’accordo prevede anche l’acquisizione del 100% della società di servizi Instalaciones Martìnez Dìaz S.L.U. “Questa operazione permette a Eni gas e luce di ampliare la sua presenza nel mercato europeo, che sarà centrale nella strategia di sviluppo delle proprie attività”, commenta Alberto Chiarini, amministratore delegato di Eni gas e luce.

“La società ha infatti l’obiettivo di accrescere il proprio portafoglio, raggiungendo gli 11 milioni di clienti al 2023 a cui offrire non solo gas ed energia elettrica, ma tutta la propria gamma di servizi legati alla casa e all’energia”.

Aldro Energía, con sede a Torrelavega nella regione spagnola settentrionale della Cantabria, al momento conta circa 250.000 clienti principalmente in Spagna e Portogallo con un’importante focalizzazione sul segmento delle piccole e medie imprese.

Eni gas e luce – si legge in un comunicato – “vuole contribuire attivamente all’espansione di business di Aldro Energía portando anche le proprie competenze nei settori della riqualificazione energetica, promuovendo un uso migliore dell’energia tramite servizi per l’efficientamento energetico di condomini e abitazioni, fotovoltaico e mobilità elettrica”.

L’ingresso in Spagna e in Portogallo aggiunge n importante tassello all’attuale presenza di Eni gas e luce in Europa. Oltre alla penisola iberica la società opera, attraverso le sue controllate, in Francia con Eni Gas & Power France, in Grecia con Zenith e in Slovenia con Adriaplin. L’operazione sarà perfezionata al ricevimento delle autorizzazioni da parte delle autorità competenti.

Ti potrebbe interessare
Economia / La Russia è vicina al default: le sanzioni bloccano i pagamenti sui bond in dollari ed euro
Economia / Smart working, diritti Lgbt, parità di genere: ecco chi è Melissa Peretti, il nuovo capo di Google in Italia
Economia / Aeroporti: “Entusiasmo e speranza per ripartire e tornare a vivere”
Ti potrebbe interessare
Economia / La Russia è vicina al default: le sanzioni bloccano i pagamenti sui bond in dollari ed euro
Economia / Smart working, diritti Lgbt, parità di genere: ecco chi è Melissa Peretti, il nuovo capo di Google in Italia
Economia / Aeroporti: “Entusiasmo e speranza per ripartire e tornare a vivere”
Cronaca / Gas, prezzi alle stelle dopo gli stop russi alle forniture: oggi +20%
Lavoro / illimity lancia b-ilty: il primo Business Store Digitale dedicato alle PMI
Economia / Russia, Gazprom taglia il gas all’Italia senza preavviso: riduzione del 15%
Economia / Bce: oggi vertice di emergenza su condizioni mercati
Economia / Bonus 200 euro, non sarà automatico per i dipendenti: ecco il modulo per ottenerlo
Economia / Chi deve presentare il modulo per ottenere il bonus 200 euro
Lavoro / A1 Life: opportunità di formazione e carriera per consulenti assicurativi