Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Non rispetta le norme anti-Covid”: cinque giorni di chiusura a Zoomarine

Immagine di copertina

“Non rispetta le norme anti-Covid”: cinque giorni di chiusura a Zoomarine

Dal 24 al 28 agosto, per cinque giorni, il parco Zoomarine di Pomezia resterà chiuso. La decisione del comune laziale, presa con apposita ordinanza, arriva dopo che nei giorni scorsi erano diventate virali sui social le immagini di assembramenti nell’arena del parco acquatico vicino a Roma, con tante persone presenti, pochissime però con le mascherine.

 

“Emanata dal Comune di Pomezia l’ordinanza che dispone la chiusura per 5 giorni, dal 24 al 28 agosto, del parco divertimento Zoomarine per mancato rispetto delle norme anti-Covid”, si legge sul profilo Facebook del Comune. “Nell’area destinata allo spettacolo dei delfini – prosegue il post – nel testo dell’ordinanza, così come riportato dalla pagina social del Comune – non venivano adottate misure di riorganizzazione degli spazi sufficienti ad evitare l’assembramento di persone, non assicurando altresì il mantenimento di almeno un metro di separazione tra gli spettatori. La polizia locale ha provveduto a notificare il provvedimento alla struttura, che si occuperà di dare adeguata pubblicità dei giorni di chiusura all’utenza”.

A segnalare gli assembramenti diversi clienti del parco acquatico, che avevano pubblicato sui social video e immagini registrate mentre molte persone si erano radunate nell’arena per assistere agli spettacoli dei delfini. Anche l’associazione per i diritti degli animali Earth aveva segnalato su Facebook i comportamenti scorretti di molte persone e il mancato controllo del personale: “Sono pervenute molteplici segnalazioni circa la situazione senza controllo che si è venuta a creare durante gli spettacoli di Zoomarine durante i quali gli spettatori sono seduti vicinissimi l’uno all’altro e senza mascherina in barba ad ogni precauzione e ai DPCM emanati dal Governo. Ci siamo attivati segnalando tale situazione via pec alla polizia locale di Pomezia e chiedendo controlli”.

Leggi anche: Coronavirus, assembramenti allo Zoomarine di Pomezia: tutti senza mascherina a guardare gli spettacoli dei delfini | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 17.030 casi e 74 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Lo spot sul Parmigiano Reggiano fa arrabbiare il web: “Sfruttamento del lavoro”. L’azienda: “Lo cambieremo”
Cronaca / Covid: Bolzano in zona gialla da lunedì, cinque regioni a rischio entro Natale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 17.030 casi e 74 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Lo spot sul Parmigiano Reggiano fa arrabbiare il web: “Sfruttamento del lavoro”. L’azienda: “Lo cambieremo”
Cronaca / Covid: Bolzano in zona gialla da lunedì, cinque regioni a rischio entro Natale
Cronaca / “Noi studenti schiavi della lode”
Cronaca / “La biblioteca che batte l’algoritmo”: intervista a Maranesi, il rettore più giovane d’Italia
Cronaca / Militante della Lega arrestata per traffico di droga: sequestrati 450 chili di hashish
Cronaca / Le università sono diventate delle palestre di sfruttamento
Cronaca / La guerra quotidiana nelle scuole di periferia
Cronaca / Controlli dei Nas in tutta Italia, 281 sanitari lavoravano senza vaccino. Sospesi
Cronaca / “Se non ti laurei sei un fallito”: ritratto di una generazione schiacciata dal successo a ogni costo