Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Vanessa Zappalà, sul suo cellulare un virus trojan: “Così Sciuto poteva seguirla in tempo reale”

Immagine di copertina
Vanessa Zappalà

Antonino Sciuto, l’assassino di Vanessa Zappalà, avrebbe usato un virus “trojan” installato nel telefonino della ragazza per seguire i suoi movimenti: così l’avrebbe trovata la notte di domenica, quando l’ha colpita con una pistola e l’ha assassinata sul lungomare di Aci Trezza (Catania), prima di togliersi la vita impiccandosi vicino a un vecchio casolare su un fondo agricolo di proprietà della famiglia, a Trecastagni. È questa l’ipotesi formulata dagli inquirenti che indagano sul caso, e dai magistrati del gruppo specializzato in reati da “Codice rosso”.

In passato, infatti, Sciuto era stato dipendente di una ditta che si occupa di telefonia, in cui “l’utilizzo di sistemi anche sofisticati era di facile accesso ai dipendenti”, come spiega il quotidiano La Sicilia. Per questa ragione, l’uomo è riuscito a utilizzare il Gps e le altre applicazioni che gli permettevano di seguire passo passo i movimenti della ragazza. Una mossa di cui già il padre della giovane, Carmelo Zappalà, aveva parlato alla stampa.

Il cellulare della ragazza è stato preso in consegna dagli inquirenti e verrà sottoposto dagli specialisti informatici ad “accertamenti irripetibili” che forse contribuiranno a chiarire aspetti ancora oscuri della vicenda. Vanessa Zappalà aveva denunciato Sciuto per stalking, dopo aver subito per mesi violenze e minacce. Lui era stato destinatario di un provvedimento di divieto di avvicinamento alla vittima, ma questo non è bastato per fermarlo.

Leggi anche“L’ha presa per i capelli e le ha sparato”: le amiche di Vanessa raccontano il femminicidio di Aci Trezza

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Botte e bruciature di sigaretta: a processo madre di due bimbi di 6 e a 8 anni
Cronaca / Mali, liberati i tre italiani sequestrati nel maggio del 2022
Cronaca / Pisa, la procura indaga per lesioni volontarie e violenza privata. Piantedosi: “Casi isolati”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Botte e bruciature di sigaretta: a processo madre di due bimbi di 6 e a 8 anni
Cronaca / Mali, liberati i tre italiani sequestrati nel maggio del 2022
Cronaca / Pisa, la procura indaga per lesioni volontarie e violenza privata. Piantedosi: “Casi isolati”
Cronaca / Drusilla Foer ricoverata in ospedale per una polmonite bilaterale: “Mi sto curando”
Cronaca / Bologna, morì a 4 anni per diagnosi errata. Infermiera assolta ma “ostacolò le indagini per salvare se stessa”
Cronaca / È morto Ernesto Assante, storica firma di "Repubblica"
Cronaca / Maltrattamenti a bimba disabile: arrestate due maestre di una scuola materna
Cronaca / Vannacci indagato a Roma per il suo libro, contestato il reato di istigazione all’odio razziale
Cronaca / Courmayeur, sciatore cade durante un fuoripista e muore
Cronaca / Disastro del Mottarone, per il piccolo Eitan risarcimento da 3 milioni di euro