Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Vaiolo delle scimmie, confermati altri due casi: salgono a tre i contagi registrati in Italia

Immagine di copertina

Vaiolo delle scimmie: salgono a tre i casi registrati in Italia

Ora non ci sono più dubbi: i casi di vaiolo delle scimmie registrati fino ad ora in Italia sono tre. Lo ha confermato l’assessore alla Sanità della regione Lazio, Alessio D’Amato.

“Ho appena ricevuto notizia dal SERESMI (Servizio Regionale per la Sorveglianza delle Malattie Infettive) che anche gli altri due casi sospetti, correlati al caso zero italiano, sono stati confermati” ha fatto sapere D’Amato attraverso i social.

“Pertanto, salgono a 3 i casi di vaiolo da scimmie tutti presi in carico dall’Istituto Spallanzani. Ho aggiornato il Ministro della Salute Roberto Speranza sull’evoluzione della situazione”.

vaiolo delle scimmie casi italia

Nella giornata di ieri, giovedì 19 maggio, era stato accertato il primo caso di contagio: si tratta di un giovane “appena rientrato dalle Canarie” attualmente ricoverato allo Spallanzani in discrete condizioni.

Nel nosocomio della Capitale erano stati posti in isolamento anche altri due uomini, anche loro tornati di recente da un viaggio in Spagna.

I sintomi lasciavano spazio a pochi dubbi, ma i test, i cui risultati sono arrivati nella tarda mattinata di venerdì 20 maggio, hanno confermato le prime impressioni: anche gli altri due uomini hanno contratto il vaiolo delle scimmie.

Tutti e tre i pazienti sono in osservazione allo Spallanzani, ma le loro condizioni non destano preoccupazione. Non hanno bisogno di una terapia, che a dire il vero neanche esiste per questo virus, ad eccezione di alcuni antivirali sperimentali.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Genova, cameriera chiede il pagamento dello stipendio: “Picchiata dai titolari del ristorante”
Cronaca / “Ero condannato all’ergastolo, ora produco drill e trap”: storia dell’etichetta discografica nata nel carcere di Bollate
Cronaca / Aborto: ecco perché lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Genova, cameriera chiede il pagamento dello stipendio: “Picchiata dai titolari del ristorante”
Cronaca / “Ero condannato all’ergastolo, ora produco drill e trap”: storia dell’etichetta discografica nata nel carcere di Bollate
Cronaca / Aborto: ecco perché lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Palermo, ascensore precipita dal quinto piano: tre feriti gravi
Cronaca / Adinolfi contro il logo del Giubileo: “Ma è un Gay pride?”. La replica del Vaticano
Cronaca / Covid, nuovo picco di casi. Bassetti: “Rischio lockdown estivo”
Cronaca / Milano, l’eurodeputato Fidanza (FdI) indagato per corruzione
Cronaca / Carri armati diretti in Ucraina fermati sull’autostrada Salerno-Caserta: documenti non in regola
Cronaca / Roma, precipita dal quinto piano ma si rompe solo una gamba