Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Vaiolo delle scimmie, Bassetti: “Nei prossimi giorni avremo migliaia di casi”

Immagine di copertina

Vaiolo delle scimmie, Bassetti: “Nei prossimi giorni avremo migliaia di casi”

“Nei prossimi giorni arriveremo a qualche migliaio di caso”: è la previsione dell’infettivologo Matteo Bassetti sul vaiolo delle scimmie, il virus che fino ad ora ha colpito una ventina di persona in tutta Europa, tra cui un giovane italiano attualmente ricoverato all’ospedale Spallanzani di Roma in “discrete condizioni”.

Ospite di Un giorno da pecora, il programma radiofonico in onda su Rai Radio 1, il direttore della clinica Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova ha dichiarato: “Più che il Covid, oggi dobbiamo cercare di metterci in sicurezza dal vaiolo delle scimmie. È molto più leggero di quello degli uomini per quanto riguarda i sintomi, si trasmette anche attraverso respiro, ma solo se si sta molto vicini. Non vanno commessi gli errori del passato. Dobbiamo esser tutti uniti tra Paesi europei, scambiandoci informazioni e monitorando eventuali focolai”.

Secondo Bassetti, quindi, nei prossimi giorni si registrerà “qualche migliaio di caso”, motivo per cui potrebbe essere presa in esame una campagna vaccina circoscritta a fragili e giovani.

Il vaccino contro il vaiolo, sospeso in Italia a partire dal 1981, offre una discreta protezione anche contro il vaiolo delle scimmie.

“In Italia gli over 50 sono sicuramente più protetti – ha affermato Bassetti – Io eviterei la psicosi e la corsa al vaccino. Aspettiamo, vediamo come evolve la situazione e poi si decide. Dobbiamo ragionare a sangue freddo”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Marmolada, il video del crollo del grande blocco di ghiaccio
Cronaca / Tragedia Marmolada, Messner: “Seracchi si staccano per caldo globale”
Cronaca / Dieci gradi in più sulla Marmolada, crolla ampio blocco di ghiaccio: almeno 6 morti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Marmolada, il video del crollo del grande blocco di ghiaccio
Cronaca / Tragedia Marmolada, Messner: “Seracchi si staccano per caldo globale”
Cronaca / Dieci gradi in più sulla Marmolada, crolla ampio blocco di ghiaccio: almeno 6 morti
Cronaca / Trapani, muore cadendo in un pozzo alla festa del suo 40esimo compleanno
Cronaca / Napoli, gli danno fuoco mentre è in videochiamata con la fidanzata: grave 36enne
Cronaca / Meteo, quando arriva la tregua al caldo? Martedì i primi temporali: ecco dove
Cronaca / La Cei appoggia lo Ius scholae: “Basta con le ideologie, è una riforma che serve all’Italia”
Cronaca / Morto Aldo Balocco, l’inventore del panettone mandorlato
Cronaca / Aborto, lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Cronaca / A Torino la prima laurea nel Metaverso: Edoardo all’esame dal vivo e con l’avatar