Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Contagiato dopo prima dose di vaccino, 52enne muore nel Casertano. Asl: “È variante inglese”

Immagine di copertina
Ugo Scardigli. Credits: Facebook

"In queste ore - precisa subito il direttore dell’Asl di Caserta, Ferdinando Russo - sto leggendo di persone che dopo questo caso si stanno interrogando sull’efficacia del vaccino, vorrei tranquillizzare e precisare che purtroppo l’uomo è stato solo sfortunato perché ha contratto il Covid tra la prima e la seconda vaccinazione, quindi prima che potesse sviluppare gli anticorpi”

Covid, contagiato variante inglese tra la prima e la seconda dose del vaccino: morto Ugo Scardigli

È morto Ugo Scardigli, l’operatore socio sanitario del Casertano che aveva contratto la variante inglese del Covid. All’uomo, 52 anni di Pietravairano, era stata somministrata la prima dose di vaccino a metà gennaio e la seconda dopo 21 giorni. “In queste ore – precisa subito il direttore dell’Asl di Caserta, Ferdinando Russo – sto leggendo di persone che dopo questo caso si stanno interrogando sull’efficacia del vaccino, vorrei tranquillizzare e precisare che purtroppo l’uomo è stato solo sfortunato perché ha contratto il Covid tra la prima e la seconda vaccinazione, quindi prima che potesse sviluppare gli anticorpi”.

È importante infatti sottolineare che “al momento i vaccini sembrano essere pienamente efficaci sulla variante inglese“, come riporta anche l’Istituto Superiore di Sanità (Iss). Ricordiamo che la possibilità di vaccinarsi infatti è un’arma fondamentale nella lotta all’epidemia, che va ad aggiungersi a quelle di cui già disponiamo, a partire dal distanziamento sociale, dall’uso delle mascherine e dall’igiene delle mani. Queste misure infatti non possono essere abbandonate prima che sia vaccinato un numero sufficiente di persone a creare un’immunità di comunità.

Ugo Scardigli è deceduto questa mattina al Covid Hospital di Maddaloni dove era stato ricoverato in terapia intensiva per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute. L’operatore socio sanitario ha manifestato i sintomi del Covid tra la prima e la seconda dose del vaccino. “Ha iniziato a stare male dopo la somministrazione della prima dose – spiega all’Agi il direttore dell’Asl di Caserta – quando è stato ricoverato la prima volta, a inizio febbraio, presentava un quadro di compromissione polmonare importante e dalle analisi radiologiche siamo riusciti a stabilire che aveva contratto il virus da almeno 10 giorni per il grado di polmonite che presentava. Ma ci siamo anche insospettiti e per questo lo abbiamo sottoposto ad ulteriori analisi che hanno confermato i sospetti: aveva contratto la variante inglese. Il 52enne era stato ricoverato prima all’ospedale di Sessa Aurunca, poi a quello di Santa Maria Capua Vetere e infine al Covid Hospital di Maddaloni in terapia intensiva. Sono in corso ulteriori accertamenti volti a verificare se l’uomo soffrisse anche di altre patologie.

Leggi anche: 1. Covid, ultime notizie dall’Italia e dal mondo. Molise e Basilicata in zona rossa. Lombardia, Piemonte e Marche diventano arancioni. Sardegna in area bianca; // 2. Tutti esaltano il silenzio di Draghi, ma se il Governo non parla si rischia solo più confusione (di Giulio Cavalli); // 3. Salvini: “Lockdown a Pasqua irrispettoso”. Zingaretti gli risponde: “Continua a sbagliare”; // 4. Covid, 6 regioni rischiano la zona arancione. Stretta rafforzata per Bologna; // 5. Draghi al vertice Ue chiede di accelerare sui vaccini e invoca la linea dura per le aziende inadempienti; // 6. Vaccino, Merkel: “Tutti d’accordo su passaporto sanitario digitale in Ue. Pronti per l’estate”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’Iss: “Il 99% dei morti di Covid da febbraio a oggi non era stato vaccinato”
Cronaca / Scuola, presidi e sindacati in rivolta contro governo: “Risposte certe o si torna alla Dad”
Cronaca / Ma allora non era tutta colpa di Azzolina: ecco tutti i flop sulla scuola del Governo dei Migliori
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’Iss: “Il 99% dei morti di Covid da febbraio a oggi non era stato vaccinato”
Cronaca / Scuola, presidi e sindacati in rivolta contro governo: “Risposte certe o si torna alla Dad”
Cronaca / Ma allora non era tutta colpa di Azzolina: ecco tutti i flop sulla scuola del Governo dei Migliori
Cronaca / Gelmini: "Senza vaccinazione estesa rischio chiusure"
Cronaca / Il 57,2% della popolazione italiana ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Morto suicida il medico Giuseppe De Donno: tra i promotori della cura al plasma contro il Covid
Cronaca / "Non chiamateci no vax": un giorno a Roma insieme ai manifestanti contro il Green Pass
Cronaca / Scuola, in arrivo il piano per il rientro in presenza. Sindacati: "Fuorviante parlare di obbligo vaccinale"
Cronaca / Alluvioni e frane nel Comasco: torrenti di fango lasciano isolati gli abitanti | VIDEO
Cronaca / Bologna, picchia la compagna incinta in hotel: era lì per partecipare a un talent show