Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Udine, 18enne morto durante l’alternanza scuola-lavoro: la procura apre un fascicolo per omicidio colposo

Immagine di copertina
Blitz di precari e disoccupati davanti alla sede di Confindustria a Firenze per protestare contro la morte del 18enne Lorenzo Parelli. Credit: ANSA/Facebook

Udine, 18enne morto durante l’alternanza scuola-lavoro: la procura apre un fascicolo per omicidio colposo

La procura di Udine ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di omicidio colposo per la morte di Lorenzo Parelli, lo studente di 18 anni che ieri ha perso la vita durante l’ultimo giorno di stage in una fabbrica di Lauzacco, nell’ambito dell’Alternanza scuola-lavoro.

Il procedimento al momento è a carico del legale rappresentante della Burimec, ma sono in corso ulteriori indagini per valutare eventuali profili di responsabilità a carico anche di altre figure all’interno dell’azienda di carpenteria metallica, che produce bilance stradali e utilizza lo stabilimento di Lauzacco per lavori di laminazione.

In una nota, la procura ha evidenziato la “necessità di svolgere attività di accertamento irripetibile nelle forme garantite di legge, al fine di addivenire ad una compiuta ricostruzione della dinamica dell’infortunio mortale”.

Il ragazzo, colpito alla testa da una barra d’acciaio, si trovava nello stabilimento per svolgere un tirocinio non retribuito come parte di un progetto per l’Alternanza scuola-lavoro (ora nota come Pcto, o Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento), resa obbligatoria dalla legge 107 del 2015, la cosiddetta riforma della Buona Scuola.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Cronaca / Gratteri a La7: “Minacce di morte? Ho paura ma cerco di addomesticarla. Se mi fermo, mi sento un vigliacco”
Cronaca / Ilaria Capua: “Mi fermo per un anno. Il Covid ha cambiato le priorità di tutti noi, anche personali”
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”