Covid ultime 24h
casi +16.168
deceduti +469
tamponi +334.766
terapie intensive -36

Trieste, fa il tampone al posto della madre positiva per farla uscire dalla quarantena: denunciate

Di Anna Ditta
Pubblicato il 1 Apr. 2021 alle 12:54
101
Immagine di copertina
Credit: Ansa

A Trieste una ragazza di 21 anni ha deciso di sottoporsi al tampone al posto della madre, positiva al Covid-19, in modo da farla risultare negativa. Le donne, entrambe colombiane residenti in Italia, sono state colte sul fatto dalle forze dell’ordine, mentre si scambiavano i documenti appena fuori dall’area dell’ospedale, e denunciate.

A scoprire l’inganno sono stati gli agenti della Squadra mobile della Questura di Trieste durante i normali servizi di vigilanza nell’area dell’ex Ospedale Psichiatrico Provinciale, nel rione di San Giovanni, dove vengono effettuati gli esami per il Covid.

La donna ha sfruttato la grande somiglianza con sua madre, più grande di 15 anni, per riuscire ad ingannare il personale sanitario. Entrambe sono state denunciate e dovranno rispondere di sostituzione di persona in concorso. La figlia è stata sanzionata per essere uscita di casa in zona rossa senza giustificato motivo, mentre alla madre la contravvenzione prevista per non aver tenuto un comportamento che impedisse la diffusione della malattia.

Leggi anche: 1. Decreto Draghi: restrizioni, visite a parenti e amici, viaggi. Cosa si potrà fare (e cosa no) ad aprile /2. Covid, domani la decisione sui colori delle Regioni: la Campania verso l’arancione /3. Visite ad amici e parenti, picnic, viaggi: cosa si può fare (e cosa no) il weekend di Pasqua

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO

101
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.