Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

“Fossimo stati migranti vi sareste sbrigati”, i commenti social per il traghetto in avaria

Immagine di copertina

Traghetto Grimaldi avaria – Il traghetto “Egnazia” della compagnia Grimaldi Lines partito da Salerno con a bordo 250 persone è rimasto fermo in mare per diverse ore nella notte tra lunedì 1 e martedì 2 luglio. L’avaria meccanica della nave è stata risolta nella tarda mattinata.

L’imbarcazione si trovava ferma al largo delle coste tirreniche della Calabria, senza aria condizionata e con i bagni fuori uso. Diretta a Catania, l’arrivo della nave in Sicilia è previsto per le 18.

I passeggeri a bordo del traghetto hanno lamentato le scarse informazioni da parte del comandante. “È rimasta spenta, con in funzione soltanto le luci di emergenza, senza possibilità di utilizzare i bagni”, hanno dichiarato alcune persone a bordo.

“Abbiamo contattato la capitaneria di porto ma non abbiamo avuto nessun riscontro: se fossimo stati immigrati su un barcone ci avrebbero assistiti subito”. Le persone a bordo raccontano di “un’odissea”, e hanno denunciato di “avere avuto paura”.

Traghetto Grimaldi avaria | Commenti social

Sui social però gli utenti hanno commentato la vicenda del traghetto in mezzo al mare con frasi tendenziose. “Domandina, in queste ore un traghetto della Grimaldi Lines è fermo al largo della Calabria, mi chiedo: Dove sono gli eroici lupi di mare delle Ong, che dovrebbero salvare vite a destra e sinistra, anche questa gente è in difficoltà, o forse questi sono naufragi di serie B perché”, scrive un uomo su Twitter.

“Il traghetto #Egnazia della #Grimaldi Lines pieno di turisti, alla deriva in mezzo al mare per un guasto. Mandiamo la Sea Watch in soccAH NO SCUSATE!”, commenta un altro.

Traghetto Grimaldi avaria | Testimonianze

Lucio Luca, un giornalista di Repubblica a bordo della nave insieme alla sua famiglia, ha raccontato la situazione al quotidiano di cui è redattore.

“Le cabine sono dei forni, non c’è aria condizionata non c’è acqua e non è possibile usare i bagni. La nave è partita all’una e un quarto con tre ore di ritardo: all’inizio navigavamo abbastanza velocemente ma alle due mezzo il traghetto sembrava già fermo”, ha spiegato il giornalista.

“L’equipaggio ha detto che si procedeva molto lentamente. Alle 4 c’è stato un black out e da quel momento ci siamo fermati completamente. Ci sono state proteste e tensioni: abbiamo chiesto di tornare a Salerno visto che era il porto più vicino nonostante fossero trascorse diverse ore, e la nave non era in condizione di viaggiare. Ma niente, alle 4.30 la nave è ripartita verso Catania: l’equipaggio ci ha detto che solo uno dei 4 motori era in avaria. Il comandante non ha voluto incontrare i passeggeri, nessuno ci ha fornito informazioni sulla posizione”, ha raccontato Lucio.

Odissea per 250 passeggeri a bordo di un traghetto della Grimaldi lines. Fermi in mare tutta la notte tra Salerno e Catania

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 18.255 casi e 66 morti: il bollettino del 28 maggio 2022
Cronaca / Como, 17enne muore dopo un tuffo nel lago
Cronaca / Bmw deve richiamare oltre 60mila auto in tutto il mondo: software difettoso
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 18.255 casi e 66 morti: il bollettino del 28 maggio 2022
Cronaca / Como, 17enne muore dopo un tuffo nel lago
Cronaca / Bmw deve richiamare oltre 60mila auto in tutto il mondo: software difettoso
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Oms: “I casi attuali potrebbero essere solo la punta dell’iceberg”
Cronaca / Maestra insegna l’inno della Roma agli alunni, un genitore protesta: “Mio figlio è laziale, piangeva”
Cronaca / “È normale che Gianluca Vacchi si arrabbi se non fai come dice lui”: la presa di posizione dei dipendenti
Cronaca / “Un sacchetto in testa, ma non moriva”: così è stata uccisa Laura Ziliani
Cronaca / Cosenza, vicepreside fa coprire i jeans strappati di una studentessa con lo scotch: “Inadeguati al contesto”
Cronaca / Elisabetta Franchi, la testimonianza: “Fece tornare diversi manager dalle vacanze per un meeting improvvisato”
Cronaca / Castellammare, spari tra la folla della movida: ferita una ragazza di 23 anni