Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Rivolta contro i rom a Torre Maura e Casal Bruciato, indagati 65 militanti di Casapound e Forza Nuova

Immagine di copertina

TORRE MAURA CASAL BRUCIATO – Estremisti di destra indagati per le rivolte contro i rom delle ultime settimane. La Procura di Roma ha iscritto nel registro degli indagati ben 65 persone, tutte appartenenti ai movimenti di estrema destra Casapound e Forza Nuova, per i disordini avvenuti a Torre Maura, nella periferia ad Est della Capitale, lo scorso 2 aprile, e a Casal Bruciato l’8 maggio.

Torre Maura | Casal Bruciato | Rivolta contro i rom | Indagati di Casapound e Forza Nuova

Per quanto riguarda la vicenda di Torre Maura, alla luce di un’informativa della Digos, il procuratore aggiunto Francesco Caporale e il sostituto procuratore Eugenio Albamonte contestano a 41 persone i reati di istigazione all’odio razziale, violenza privata, minacce, adunata sediziosa e apologia di fascismo. Ma viene contestato anche il reato di rapina in relazione ai panini, che erano destinati alle famiglie rom ospitate nel centro di accoglienza, calpestati nel corso dei disordini.

5 cose da sapere su Torre Maura

La Procura ha poi iscritto nel registro degli indagati 24 persone, sempre appartenenti ai movimenti Casapound e Forza Nuova, per i disordini scoppiati nella zona di Casal Bruciato, altra zona della periferia est della Capitale, per l’assegnazione ad una famiglia rom di una casa popolare. Anche in questo caso i reati contestati a vario titolo ai militanti di estrema destra sono istigazione all’odio razziale, violenza privata, minacce, adunata sediziosa, apologia di fascismo.

Altre 16 persone, tra antagonisti e appartenenti ai movimenti per la casa, risultano indagati per il reato di corteo non autorizzato svolto, sempre a Casal Bruciato, l’8 maggio.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Fiorella Mannoia: “Contenta di essermi vaccinata? No, ma l’ho fatto per etica”
Cronaca / Il Codacons chiede la radiazione di Burioni dall’ordine dei Medici: “Affermazioni disgustose sui contrari al vaccino”
Cronaca / 7 morti e 4.743 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività sale al 2,7%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Fiorella Mannoia: “Contenta di essermi vaccinata? No, ma l’ho fatto per etica”
Cronaca / Il Codacons chiede la radiazione di Burioni dall’ordine dei Medici: “Affermazioni disgustose sui contrari al vaccino”
Cronaca / 7 morti e 4.743 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività sale al 2,7%
Cronaca / David Beckham interrogato dalla Guardia di Finanza ad Amalfi: i figli piccoli giravano su una moto d’acqua
Cronaca / La ragazza che ha ricevuto per sbaglio 6 dosi di vaccino: "Non mi danno il Green Pass"
Cronaca / Taranto, ragazza disabile abusata per due anni su un autobus: otto autisti indagati
Cronaca / Green Pass, obbligo in arrivo anche per i trasporti: le ipotesi
Cronaca / In Svizzera arriva la lotteria del vaccino: l’idea di un imprenditore di Zurigo
Cronaca / Siena: minorenne senza patente sbaglia a ingranare la marcia e travolge l’amica 16enne, che muore
Cronaca / Fauci: "La nuova ondata di contagi è tra i non vaccinati"