Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Stresa-Mottarone, le testimonianze: “Scesa dalla funivia prima della tragedia”; “Un boato pazzesco”

Alle 10 stamane da Stresa, prendiamo la funivia per salire sul monte Mottarone. I primi a salire, i primi a scendere. Per fortuna. È stato Bellissimo ma poco fa la notizia della tragedia. È caduta e due bimbi sono in fin di vita. Ringrazio il cielo per noi. Piango immensamente per le persone che, poco dopo, hanno perso la vita“. La testimonianza di Adele Ceraudo su Instagram. La donna racconta di aver scampato per poco la tragedia avvenuta sulla funivia Stresa-Mottarone che ha provocato la morte di 14 persone ed il ferimento grave di due bambini. Il più grande, 9 anni, è morto in ospedale.

Un boato pazzesco, poi il silenzio totale“. Così Grazia Aguzzi, un’altra delle persone presenti in zona al momento del tragico incidente. “Dopo il botto si è sentito poi come qualcosa che stesse rotolando. Poi è come se gli alberi avessero frenato la caduta, e quindi si è sentito un altro tonfo. Non abbiamo visto nessuno né sentito niente dopo, c’era un silenzio totale. Era circa mezzogiorno, c’era diversa gente che prenotava per salire sulla funivia o era in giro con la bici. La zona della caduta è abbastanza impervia: c’è il bosco, una vallata e quindi il prato. La dinamica? Non sappiamo nulla, che io sappia non ci sono testimoni diretti“.

“Si è sentito un piccolo boato, poi abbiamo visto i cavi volare per terra e questi hanno distrutto qualche recinzione – ha aggiunto invece Vanessa Rizzo, che lavora al maneggio Equus Valley -. Abbiamo visto tanta gente che scendeva con le altre cabine, calati giù dopo l’incidente per precauzione. C’era un bel caos, sono arrivati presto i soccorsi anche se con qualche difficoltà, perché i cavi erano proprio a bloccare la strada”.

Leggi anche: Si stacca una cabina della funivia Stresa-Mottarone, 14 morti

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Massiccio attacco hacker in Italia e nel mondo. Migliaia i server bloccati
Cronaca / Chi è Salvatore Baiardo, l’ex tuttofare dei fratelli Graviano a Non è l’Arena
Cronaca / Arianna Mihajlovic ricorda Sinisa: “Ogni notte per me è una tempesta di pensieri”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Massiccio attacco hacker in Italia e nel mondo. Migliaia i server bloccati
Cronaca / Chi è Salvatore Baiardo, l’ex tuttofare dei fratelli Graviano a Non è l’Arena
Cronaca / Arianna Mihajlovic ricorda Sinisa: “Ogni notte per me è una tempesta di pensieri”
Cronaca / Agguato degli ultras della Stella Rossa ai tifosi della Roma dopo la partita con l’Empoli | VIDEO
Cronaca / Paola Egonu, il sindaco di Cittadella non ci sta: “Ma quale razzismo, in Turchia guadagna milioni. Venga tra la gente”
Cronaca / Thomas Bricca non era il vero bersaglio. Il ventenne Omar: “Volevano uccidere me per motivi razzisti”
Cronaca / Messina Denaro, il vergognoso vocale contro Falcone: “Nel traffico per le commemorazioni di ‘sta minchia”
Cronaca / Sequestra una escort e la costringe a sniffare cocaina: arrestato un 28enne
Cronaca / Catturato il killer della ‘ndrangheta Sestito: era evaso dai domiciliari il 30 gennaio
Cronaca / La madre di Thomas Bricca, il ragazzo ucciso ad Alatri: “Maledetti, Satana vi aspetta”