Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Vince Gratta e vinci da 500mila euro, ma il tagliando le viene rubato dal tabaccaio: bloccato dalla polizia mentre tentava di lasciare l’Italia

Immagine di copertina

Napoli, tabaccaio ruba gratta e vinci da 500mila euro a un’anziana: bloccato a Fiumicino

Ruba un Gratta e vinci da 500mila euro a un’anziana e tenta la fuga: protagonista dell’incredibile vicenda un tabaccaio di Napoli che nella mattinata di domenica 5 settembre è stato bloccato dalla polizia all’aeroporto di Fiumicino mentre tentava di prendere un volo per le Canarie.

Secondo quanto ricostruito, i fatti si sono svolti nella mattinata di venerdì 3 settembre in un tabacchi situato nello storico Rione Materdei.

Tutto ha avuto inizio quando una donna di 70 anni, già cliente del negozio, ha acquistato due Gratta e vinci della serie “Doppia sfida”, spendendo 10 euro. Il primo tagliando non dà nessun esito, mentre il secondo regala all’anziana una vincita di ben 500mila euro.

A quel punto, la donna, incredula, chiede al dipendente dell’esercizio se realmente avesse vinto la somma. Il ragazzo conferma, poi, per un’ulteriore verifica, passa il tagliando al tabaccaio, il quale, come se nulla fosse, si intasca il biglietto e scappa a bordo di uno scooter.

Avvisati i carabinieri, immediatamente è partita la caccia all’uomo con l’agenzia dei Monopoli che nel frattempo aveva bloccato l’intera serie del Gratta e vinci per evitare che fosse riscosso.

La vicenda, come detto, si è conclusa nella mattinata di domenica con il tabaccaio che è stato identificato e denunciato a piede libero. L’uomo stava tentando di raggiungere Fuerteventura anche se non aveva con sé il tagliando.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Furgone per trasporto disabili finisce sotto un tir sulla A4: ci sono 6 morti
Cronaca / Vasto incendio davanti alla stazione Termini
Cronaca / Salt Bae apre il primo ristorante a Milano: “800 per la bistecca più costosa”. Il menù e i prezzi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Furgone per trasporto disabili finisce sotto un tir sulla A4: ci sono 6 morti
Cronaca / Vasto incendio davanti alla stazione Termini
Cronaca / Salt Bae apre il primo ristorante a Milano: “800 per la bistecca più costosa”. Il menù e i prezzi
Cronaca / Studenti in piazza a Milano, al corteo contro il governo bruciate le foto di Meloni e Draghi
Cronaca / Il primo furto a 11 anni, le aggressioni ai poliziotti: il passato di “Baby Gang”, arrestato per una sparatoria a Milano
Cronaca / Basilicata, capogruppo di Forza Italia arrestato in un’inchiesta della Dda sulla sanità. Oltre 100 indagati
Cronaca / Milano, faida dei trapper: Baby Gang e Simba La Rue arrestati per la sparatoria di corso Como
Cronaca / Di Maria, ladri nella villa del giocatore della Juve a Torino (mentre lui era in casa)
Cronaca / Roma, i tifosi del Betis Siviglia hanno trasformato Piazza del popolo in una discarica | FOTO e VIDEO
Cronaca / Riscaldamenti, il decreto del ministero: un grado e 15 giorni in meno di accensione