Covid ultime 24h
casi +13.844
deceduti +364
tamponi +350.034
terapie intensive -75

Stupra la moglie con gli amici subito dopo la separazione e picchia il figlio minorenne: arrestato 40enne nel lecchese

L'uomo attualmente si trova nel carcere di Lecco con l'accusa di violenza sessuale di gruppo e lesioni

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 21 Nov. 2019 alle 16:59
62
Immagine di copertina

Stupra la moglie con un gruppo di amici dopo la separazione e picchia il figlio: 40 arrestato nel lecchese

Stupra la moglie con gli amici e picchia il figlio minorenne: è quanto accaduto in un paese dell’Alto Lario, nel lecchese.

La vicenda, che ha portato all’arresto di un 40enne, attualmente detenuto nel carcere di Lecco, è emersa in seguito alla denuncia della vittima, ex moglie del suo violentatore dal quale si era appena separata.

La violenza sulle donne ai raggi X: le radiografie shock in mostra a Milano

Secondo la Procura di Lecco, che ha coordinato le indagini, alla base della violenza sessuale di gruppo ci sarebbe proprio la volontà della donna di separarsi dal marito: quest’ultimo, dunque, avrebbe deciso di “punire” l’ex moglie stuprandola insieme ad alcuni suoi amici.

Un fatto orribile, aggravato anche dalle percosse subite dal figlio minorenne.

Oltre alla Procura di Lecco, infatti, sul caso indagano anche i magistrati della Procura del tribunale dei Minori, visto il coinvolgimento del figlio della coppia, il quale ai carabinieri ha confermato quello che è accaduto tra le mura domestiche.

Per tutti gli indagati, l’accusa è violenza sessuale di gruppo, mentre sul 40enne finito in manette pende anche l’accusa di lesioni perpetrate ai danni del figlio.

SPECIALE: La violenza sulle donne in Italia e nel mondo

62
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.