Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:38
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Sparatoria Napoli: la piccola Noemi è stata dimessa dall’ospedale ed è tornata casa

Immagine di copertina

Sparatoria Napoli: Noemi ha lasciato l’ospedale ed è tornata a casa

Sparatoria Napoli la bambina Noemi tornata a casa – La piccola Noemi è finalmente tornata a casa. La bambina di quattro anni, gravemente ferita in una sparatoria avvenuta Napoli lo scorso 3 maggio, ha lasciato nella mattina di oggi, martedì 11 giugno, l’ospedale Santobono per fare rientro nella sua abitazione insieme ai suoi genitori.

A dare il via alle dimissioni sono stati i medici del pronto soccorso napoletano dopo gli ultimi esami che hanno certificato il buono stato di salute della piccola.

Il fatto di cronaca aveva colpito molto l’opinione pubblica.

Gli eventi si sono svolti lo scorso 3 maggio in piazza Nazionale, a circa 3 chilometri da Piazza del Plebiscito nel pieno centro di Napoli, dopo le ore 17.

Un uomo, che successivamente è stato identificato come Armando Del Re, ha sparato con l’obiettivo di uccidere il pregiudicato Salvatore Nurcaro, il quale è stato ferito gravemente.

Nella sparatoria, però, sono stati colpiti anche Noemi, una bambina di quattro anni, e, in modo lieve, la nonna della bambina.

Trasportata in code rosso all’ospedale Santobono, la piccola ha lottato tra la vita e la morte per diversi giorni, sino ad arrivare a un lento e graduale miglioramento e alle dimissioni di oggi.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Neonato trovato morto a Villa San Giovanni, non si esclude la pista della prostituzione minorile
Roma / Inaugurata la prima Newton Room permanente d’Italia all’Aeroporto di Fiumicino
Cronaca / Non raccoglie gli escrementi del suo cane: il sindaco pubblica le immagini sui social e annuncia multa
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Neonato trovato morto a Villa San Giovanni, non si esclude la pista della prostituzione minorile
Roma / Inaugurata la prima Newton Room permanente d’Italia all’Aeroporto di Fiumicino
Cronaca / Non raccoglie gli escrementi del suo cane: il sindaco pubblica le immagini sui social e annuncia multa
Cronaca / Aggressione omofoba a Reggio Calabria: arrestati tre giovani
Cronaca / Trovata la madre del neonato morto abbandonato tra gli scogli a Reggio Calabria: ha 13 anni
Cronaca / Terrorismo: arrestato a Torino un esponente dell’Isis
Cronaca / Impagnatiello: “Andai a pranzo da mia mamma con il cadavere di Giulia nell’auto”
Cronaca / Vibo Valentia, picchiano un senza tetto e filmano la violenza: denunciati 6 minori
Cronaca / Rissa Fedez-Iovino: il video del pestaggio ripreso dalle telecamere di sorveglianza
Cronaca / Alessandro Impagnatiello in aula a Milano: “Così ho ucciso Giulia Tramontano”