Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Sea Watch, il duro commento di Domenico Quirico a Carola: “Ecco perché stai sbagliando”

Immagine di copertina

SEA WATCH CAROLA – Domenico Quirico, giornalista del quotidiano La Stampa, ha voluto esprimere il suo parere su Carola Rackete, la capitana della Sea Watch 3 che ha forzato il blocco imposto dalle autorità italiane entrando così nelle acque nazionali, con a bordo una quarantina di migranti soccorsi nelle acque libiche.

Nella notte tra venerdì 28 e sabato 29 giugno 2019, Carola è stata arrestata dalla Guardia di Finanza con l’accusa di resistenza o violenza contro nave da guerra e tentato naufragio.

Carola Rackete arrestata: cosa rischia la capitana della Sea Watch

Sea Watch | Carola, stai sbagliando

“Dico la verità: dopo otto anni passati a raccontar i migranti, a camminare insieme, a spartir tutto con il primo di loro che piangesse lacrime nel deserto o tra le onde del mare, non provo simpatia per Carola”, ha attaccato Domenico Quirico in un suo spassionato commento su La Stampa.

“Non credo ci sia grandezza, neppure tragica, nell’errore. C’è solo l’errore e il danno per la causa per cui ci si batte. Non voglio indignarmi, accusare: la Buona Causa resta quella e non la rinnego, gli xenofobi, sabbia arida, alghe putride, non mi avranno, ma non mi mischierò con la giovane attivista tedesca, non salgo sulla sua nave”.

Così si schiera Domenico Quirico, prendendo le distanze dalla scelta della capitana della Sea Watch 3, ma perché?

“Dopo otto anni, scudisciati da delusioni e amarezze, è giunto il momento di riconoscere che il peccato originale è stato credere che si potesse vincere la battaglia sulla migrazione utilizzando l’arma della pietà, della empatia verso chi soffre. È stato anche il mio errore”.

Sea Watch Carola | Quirico contro Salvini

Poi Quirico parte all’attacco: “Il capitano della Sea Watch è solo l’ultimo di una schiera di persone di buona volontà ma cieche che ha consegnato i migranti a Salvini”.

Quirico non è per la pietà. “La compassione, anche se grande, come avviene nel buon medico, deve passare oltre la piaga che si vuole sanare. Palpare e non ascoltare i gemiti. Suturare. Comporre. Guarire”. Ed è proprio questa pietà che “che porta sempre dietro un quoziente di disprezzo altezzoso, che cercano gli uomini e le donne che sopravvivono al mare? O sono invece naufraghi fuggiti dal vasto mondo dove vige il non diritto che cercano disperatamente di entrare nel mondo del diritto?”.

Domenico Quirico non vacilla su questo, soltanto una cosa doveva essere garantita loro: il diritto. Secondo Quirico, quelle persone andavano salvate non con l’arma della compassione, non infrangendo le leggi, ma modificandole.

“Tutti gli uomini hanno diritto alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità. Conosciamo l’album della nostra storia: è un codice di leggi, sfogliamolo” conclude.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il vescovo emerito di Chioggia: “Vorrei che Berlinguer fosse aggredita e che le forze dell’ordine si girassero”
Cronaca / Denis Verdini torna in carcere: “Evase dai domiciliari per partecipare a tre cene”
Cronaca / Femminicidio nel Padovano: 41enne trovata morta, si cerca il marito
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il vescovo emerito di Chioggia: “Vorrei che Berlinguer fosse aggredita e che le forze dell’ordine si girassero”
Cronaca / Denis Verdini torna in carcere: “Evase dai domiciliari per partecipare a tre cene”
Cronaca / Femminicidio nel Padovano: 41enne trovata morta, si cerca il marito
Cronaca / Dieci promossi su 408 candidati: Burioni boccia quasi tutti all’esame di Microbiologia al San Raffaele
Cronaca / Botte e bruciature di sigaretta: a processo madre di due bimbi di 6 e a 8 anni
Cronaca / Mali, liberati i tre italiani sequestrati nel maggio del 2022
Cronaca / Pisa, la procura indaga per lesioni volontarie e violenza privata. Piantedosi: “Casi isolati”
Cronaca / Drusilla Foer ricoverata in ospedale per una polmonite bilaterale: “Mi sto curando”
Cronaca / Bologna, morì a 4 anni per diagnosi errata. Infermiera assolta ma “ostacolò le indagini per salvare se stessa”
Cronaca / È morto Ernesto Assante, storica firma di "Repubblica"