Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Sciopero 17 maggio a Roma, traffico in città ma metro resta aperta

Immagine di copertina

Sciopero 17 maggio 2019 Roma | Aggiornamenti Metro e Bus | Oggi

SCIOPERO 17 MAGGIO ROMA – È iniziato questa mattina, 17 maggio 2019, alle ore 8,30 lo sciopero nel trasporto pubblico a Roma, sulla rete Atac e Roma Tpl. Dalle 8,30 e fino alle 12,30 l’Usb locale aderisce allo sciopero generale nazionale. A Roma la protesta riguarda la rete Atac e i bus periferici della Roma Tpl.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLO SCIOPERO DI OGGI

Le metro sono rimaste aperte con possibili riduzioni di corse sulle linee A e B. Traffico e rallentamenti si registrano in diverse zone della città. Sono infatti tantissimi i cittadini che hanno deciso di usare i mezzi privati per evitare di rimanere a lungo in attesa alle fermate della metro e/o degli autobus.

Sciopero 17 maggio 2019 Roma | Oggi

Quello proclamato dall’Usb per oggi venerdì 17 maggio 2019 è uno sciopero generale del settore trasporti, con esclusione del trasporto aereo, che sciopererà invece per 24 ore la prossima settimana, martedì 21 maggio.

Il trasporto pubblico locale si fermerà per quattro ore con modalità differenti da città a città. Il trasporto ferroviario (quindi anche lavoratori di Ferrovie dello Stato-Trenitalia, Italo e Trenord) sciopererà per otto ore, precisamente dalle ore 9 alle 17. Il trasporto marittimo e il trasporto merci si fermeranno per 24 ore. Va precisato che sono esclusi dallo sciopero il trasporto ferroviario della Regione Piemonte e l’azienda AMT di Catania.

SCIOPERO DEI TRASPORTI DI VENERDÌ 17 MAGGIO 2019: COSA SAPERE

Per quanto concerne la città di Roma incroceranno le braccia anche lavoratori delle maggiori aziende del trasporto pubblico locale come Atac, Roma Tpl e Cotral. Atac gestisce in totale circa 260 linee autobus e quasi 6mila fermate, tre linee della metropolitana, tre linee ferroviarie concesse, tre linee di tram, due linee di filobus.

Roma Tpl gestisce il 20 per cento del servizio di trasporto su bus del territorio romano. Cotral, Compagnia Trasporti Laziali, copre più di 11mila km della rete stradale laziale, collegando quasi 400 comuni con oltre 8mila corse ogni giorno e un parco autobus di circa 1.600 unità.

Come a Milano e a Napoli, disagi per gli utenti del trasporto pubblico locale andranno ovviamente ad aggiungersi a quelli dei viaggiatori che si muovono a bordo dei treni nazionali (qui tutte le info).

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Omicidio Mollicone, la testimone: “Serena ha litigato con un ragazzo il giorno della scomparsa”
Cronaca / Montepulciano, 23enne morto sul lavoro: è stato colpito al petto da un tubo di ferro
Cronaca / Milano, abusi su bambine in una scuola materna: maestro arrestato
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Omicidio Mollicone, la testimone: “Serena ha litigato con un ragazzo il giorno della scomparsa”
Cronaca / Montepulciano, 23enne morto sul lavoro: è stato colpito al petto da un tubo di ferro
Cronaca / Milano, abusi su bambine in una scuola materna: maestro arrestato
Cronaca / Napoli, traghetto da Capri urta banchina: una trentina i feriti, uno in codice rosso
Cronaca / Marco Luis (“il bodybuilder più pompato di sempre”) è morto a 46 anni per cause ignote
Cronaca / Armato a San Pietro: arrestato a Roma super ricercato
Cronaca / Come si entra nei Servizi segreti? Ecco il bando per nuovi 007
Cronaca / In 2 anni 32.500 posti in meno negli ospedali italiani
Cronaca / Desenzano del Garda, multato per aver pulito la spiaggia del lago: parte la colletta
Cronaca / Fa retromarcia e investe il figlio di un anno: il piccolo Matteo muore dopo due giorni di agonia