Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:34
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Scampia, dopo le treccine blu i jeans strappati: altri due ragazzini bloccati fuori dalla classe

Immagine di copertina
I jeans strappati dei due ragazzini bloccati nella scuola di Scampia

La preside dell'Istituto Alpi-Levi di nuovo al centro delle cronache per il regolamento sull'abbigliamento che ha deciso di applicare a scuola

Scampia, bloccati due studenti coi jeans strappati

Nuovo caso alla scuola Alpi-Levi di Scampia, a Napoli. Altri due ragazzini sono stati lasciati fuori dalla classe, per volere della preside Rosalba Rotondo, perché indossavano dei jeans strappati. La dirigente scolastica è la stessa che la settimana scorsa aveva impedito l’accesso a scuola a un tredicenne con una cresta di treccine blu, finendo così nel tritacarne mediatico.

A raccontare cos’è successo a Scampia, per via dei jeans strappati, è stata la mamma dei due ragazzi lasciati fuori dalla scuola. “Questa volta non sono treccine blu, ma semplici jeans a far sì che la preside Rotondo si arroghi il diritto di lasciare in sala professori i miei figli per l’intera durata delle attività didattiche, precludendogli il diritto allo studio”, ha raccontato Mary Bevar su Facebook.

“Mio figlio è riuscito ad ottenere di poter andare in bagno verso le 11, mi ha tempestivamente telefonato per dirmi che la preside, ritenendo non consono il loro abbigliamento, li aveva costretti a non entrare in classe per svolgere le lezioni. Mi sono precipitata all’IC Alpi-Levi, sono entrata nell’Istituto e senza firmare alcun permesso (perché nessuno mi ha detto che dovevo) né avere la possibilità di parlare con la dirigente, ho prelevato i miei figli e sono uscita”, prosegue la donna.

“Fuori c’erano già dei giornalisti, visto che ormai l’operato discutibile della preside Rotondo fa notizia”. Dopo il divieto di entrare a scuola al ragazzino con le trecce blu, la preside Rotondo aveva ribadito, parlando con la stampa, che non aveva intenzione di fare un passo indietro e che anzi la sua azione per insegnare ai ragazzi a rispettare le regole, come quelle sull’abbigliamento, sarebbe andato avanti allo stesso modo.

“Mio figlio è sotto shock, non vuole tornare a scuola”

E così, dopo il caso del ragazzo di Scampia con le treccine blu, è arrivato il nuovo stop anche ai due figli di Mary Bevar. Che ha anche postato sui social una foto in cui si vedono i jeans strappati dei due ragazzini: gli strappi ci sono, è vero, ma non sono eccessivi, come altri modelli di moda, né fanno vedere la pelle sotto.

scampia jeans strappati
Il post della mamma dei due ragazzi bloccati a scuola

“Mio figlio ora è sotto shock e non vuole tornare a scuola. È un comportamento normale da parte di una dirigente? I pantaloni dei mii figli, di cui posto foto, sono così “oltraggiosi”?”, si chiede la mamma. E poi lancia un appello: “Mi rivolgo ai social, ai giornalisti, agli organi preposti a vigilare: bisogna che, chi di dovere, riveda il ruolo assegnato alla succitata dirigente, perché stiamo vivendo nel terrore di mandare i nostri figli a scuola”.

Il ragazzo con le treccine blu cacciato dalla preside: “Le taglio pur di tornare a scuola”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Bambino di 4 anni caduto dal balcone a Napoli, il domestico: “L’ho lasciato cadere”
Cronaca / 2.407 nuovi casi e 44 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2%
Cronaca / Frosinone, detenuto spara ad altri tre reclusi: “La pistola arrivata in carcere con un drone”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Bambino di 4 anni caduto dal balcone a Napoli, il domestico: “L’ho lasciato cadere”
Cronaca / 2.407 nuovi casi e 44 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2%
Cronaca / Frosinone, detenuto spara ad altri tre reclusi: “La pistola arrivata in carcere con un drone”
Cronaca / Vaccini, iniziata la somministrazione della terza dose per soggetti fragili e a rischio
Cronaca / L’Earth Technology Expo a Firenze dal 13 al 16 ottobre
Cronaca / Gkn, accolto il ricorso Fiom: il giudice blocca i licenziamenti per 422 dipendenti
Cronaca / Droga: spaccio a Catania, coinvolti anche bambini di 10 anni
Cronaca / Morte Luana D’Orazio, la perizia della procura: “L’orditoio era stato manomesso”
Cronaca / 3.838 nuovi casi e 26 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Referendum contro il green pass, parte la raccolta firme