Covid ultime 24h
casi +17.455
deceduti +192
tamponi +257.024
terapie intensive +15

Saviano: “La Polizia fa campagna elettorale per la Lega”. Le forze dell’ordine gli rispondono e lo distruggono

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 9 Mag. 2019 alle 11:43
0
Immagine di copertina

È andato in scena un botta e risposta su Twitter tra lo scrittore Roberto Saviano e la Polizia di Stato. Il tema del dibattito? Il legame tra forze dell’ordine e politica. Tutto è iniziato con la frase di Saviano, “la Polizia si è ridotta a fare il servizio d’ordine per la campagna elettorale di un partito”.

L’autore campano nella sua critica ha fatto riferimento ai recenti episodi in cui agenti di polizia sono intervenuti per reprimere delle manifestazioni organizzate contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Alcuni esempi sono lampanti: durante il comizio della Lega a Piazza del Popolo a Roma lo scorso dicembre, un ragazzo mostrava un cartello con scritto “Ama il prossimo tuo”, un messaggio cristiano e non violento, che però è stato fermato dalle forze dell’ordine (Qui le repliche della Chiesa alla Lega che cita il Vangelo)

Oppure, ancora, una donna è stata obbligata a rimuovere lo striscione appeso alla finestra con la frase “Questa Lega è una vergogna”, che utilizzava una citazione di Pino Daniele per contestare il Carroccio.

Dopo aver negato di avere interessi di parte, la Polizia ha affermato su Twitter: “Che pena leggere commenti affrettati e ingenerosi per dispute politiche o per regolare conti personali”. Un tono non esattamente istituzionale.

Il capo della Polizia di Stato è proprio il ministro dell’Interno Matteo Salvini, che spesso si fa vedere in pubblico con la felpa della Polizia. Ma l’account non risponde ad una singola persona fisica, ma all’intero corpo di Polizia.

Il Tweet di Saviano aveva come obiettivo quello di fare luce sulla politicizzazione delle forze dell’ordine.

> Bombe ad Afragola, Salvini va sul posto e Saviano lo attacca

> Roberto Saviano: “Alcuni mafiosi nigeriani sono sfuggiti alla cattura dopo il tweet di Salvini”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.