Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:14
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Saman Abbas, la sua voce nell’audio al fidanzato: “Ho sentito che dicono uccidiamola”

Immagine di copertina

“Ho sentito che dicono ‘uccidiamola’, una cosa del genere”. A parlare in un messaggio audio registrato e inviato al fidanzato è Saman Abbas, la 18enne di origine pakistana scomparsa a Novellara (Reggio Emilia) che secondo gli inquirenti è stata uccisa da alcuni parenti dopo aver rifiutato un matrimonio combinato in Pakistan.

“Mia madre mi ha detto: non parliamo di te, ma di una ragazza che è scappata in Pakistan”, dice la voce di Saman nel messaggio vocale, che è stato trasmesso dalla trasmissione Chi l’ha visto di Rai3. “Non so cosa succederà… lasciamo fare al destino”, aggiunge la 18enne.

Saman Abbas ha inviato questi messaggi al fidanzato, un connazionale che vive in Italia da molti anni ma che i genitori di lei non accettavano. Il ragazzo, intervistato dai giornalisti della trasmissione di Federica Sciarelli, ha rivelato: “Il padre mi aveva spiegato che Saman doveva sposare un altro uomo, più grande di lei. Continua a minacciarmi anche dal Pakistan, inviandomi messaggi su Instagram”, e ha aggiunto: “I miei familiari in Pakistan sono stati minacciati dai loro familiari. Hanno detto: ‘O li fate lasciare, o vi ammazziamo’”.

Il ragazzo ha confermato i timori di Saman, che poco prima di scomparire gli aveva detto: “Se tra due giorni non avrai ancora notizie di me, vai dalla polizia o dai carabinieri”. “Il 4 maggio”, prosegue il giovane, “sono andato dai carabinieri, ma loro mi hanno detto: ‘Tutto a posto, Saman sta bene, torna a casa’. Avevo spiegato la situazione, ma niente. A quel punto ho mandato un messaggio all’avvocato della comunità che si occupava di Saman a Bologna”.

Il padre e la madre di Saman – Shabbar, 46 anni, e Nazia Shaheen, 47 anni – sono rientrati improvvisamente in Pakistan i primi di maggio, come risulta dalle liste d’imbarco a Malpensa, dove invece non figura il nome della ragazza. I due sono stati iscritti nel registro degli indagati per omicidio premeditato, insieme a uno zio e a due cugini della ragazza.

Uno dei cugini, Ikram Ijaz, è stato consegnato ieri alle autorità italiane a Ventimiglia, dopo essere stato arrestato in Francia, mentre cercava di raggiungere alcuni parenti in Spagna. I magistrati lo interrogheranno e sperano di avere informazioni sul luogo preciso dove sarebbe stato nascosto il cadavere della ragazza.

Leggi anche: 1. Saman Abbas, gli ultimi messaggi al fidanzato: “Ho detto ai miei che tra noi è finita” /2. Scomparsa Saman Abbas, le chat shock dello zio: “Un lavoro fatto bene” /3. Saman Abbas, i fotogrammi che “incastrano” zio e due cugini

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”
Cronaca / Milano, violenze in piazza Duomo: tre indagati. Dicevano: “Quella dalla a me”
Cronaca / Torino, bambino di 10 anni muore per Covid: “Non si era potuto vaccinare per un problema di salute”
Cronaca / Arezzo, operaio 51enne muore incastrato in un macchinario
Cronaca / Covid, Capobianchi: “L’infezione si spegnerà ma una nuova variante potrebbe sparigliare le carte”
Cronaca / "Ebreo di me**a, devi morire": bambino insultato e preso a calci da due 15enni
Cronaca / Lufthansa e Msc sono interessate a Ita Airways: “Ma il governo resti nella società”
Cronaca / Boom di dimissioni volontarie nelle aziende: “I giovani si interrogano sul senso del lavoro e della vita”