Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:52
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Rula Jebreal rifiuta l’invito a Propaganda Live: “Sette ospiti e una sola donna. Come mai?”

Immagine di copertina

La giornalista Rula Jebreal rifiuta all’ultimo minuto l’invito al programma tv di La7 Propaganda Live per protesta contro la discriminazione di genere. Jebreal – annunciata come ospite per la puntata di questa sera, venerdì 14 maggio – non ha digerito il fatto che, nella scaletta, solo uno dei sette ospiti fosse donna (cioè lei stessa).

La giornalista palestinese – chiamata a intervenire nel programma di Diego Bianchi per commentare quanto sta accadendo in Medio Oriente – ha comunicato il proprio forfait nel primo pomeriggio di oggi con un commento a un post su Instagram della pagina ufficiale di Propaganda Live.

Nel post si annunciava l’elenco degli ospiti della serata: “Saranno con noi Rula Jebreal, Michele Serra, Elio, Caparezza, Colapesce e Dimartino, Valerio Aprea, Fabio Celenza, Claudio Morici, Memo Remigi e il maestro Enrico Melozzi per ricordare Ezio Bosso”.

Una lista troppo sbilanciata in senso maschile, secondo Rula Jebreal: “7 ospiti…solo una donna. Come mai??”, ha scritto la giornalista nel suo commento. “Con rammarico devo declinare l’invito, come scelta professionale non partecipo a nessun evento che non implementa la parità e l’inclusione”.

Jebreal ha poi rincarato la dose su Twitter, ricordando il proprio impegno contro la discriminazione di genere e, in particolare, il proprio monologo al Festival di Sanremo 2020. “Le mie parole al festival di Sanremo e il mio impegno per la parità e l’inclusione sono principi morali che guidano la mia vita”, ha scritto la giornalista. “Non sono solo parole, sono scelte! La sottorappresentazione femminile nei media italiani è parte centrale del problema”.

Leggi anche: 1. Propaganda Live, Roberto Angelini multato per lavoro nero: “Sono stato tradito da un’amica” / 2. Sanremo 2020, il monologo di Rula scritto con Selvaggia Lucarelli: “Cosi è nata la nostra collaborazione” / 3. Il monologo di Rula Jebreal è una lezione ai sovranisti che l’hanno insultata per mesi (di Luca Telese) / 4. Rula Jebreal: “Mia madre stuprata e morta suicida. Quando nacqui disse: è femmina, ecco un’altra vittima”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Mugello, accertamenti della procura su precedente “fuga” del fratellino di Nicola
Cronaca / Monsignor Galantino contro Fedez: "O ignora le cose o è in malafede"
Cronaca / “Variante Delta sarà predominante ad agosto”. I focolai in Italia dalla Campania all’Emilia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Mugello, accertamenti della procura su precedente “fuga” del fratellino di Nicola
Cronaca / Monsignor Galantino contro Fedez: "O ignora le cose o è in malafede"
Cronaca / “Variante Delta sarà predominante ad agosto”. I focolai in Italia dalla Campania all’Emilia
Cronaca / Covid, ultime notizie.
Cronaca / Treviso, uccisa a coltellate mentre prendeva il sole: l’assassino si è costituito
Cronaca / Covid, oggi 951 nuovi casi e 30 morti: il bollettino del 23 giugno
Cronaca / Ddl Zan, il testo della nota ufficiale inviata dal Vaticano all’ambasciata italiana
Cronaca / Barbara D'Urso: "Ho paura, lo stalker è stato visto sotto casa mia"
Cronaca / Alessandra Mussolini a favore di adozioni gay e del ddl Zan: “Io e Luxuria ormai siamo amiche”
Cronaca / Consiglio di Stato annulla sentenza Tar e ordinanza sindaco: la produzione prosegue