Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Bergamo, migranti richiedenti asilo puliscono le scritte contro Salvini

Immagine di copertina
Il leader della Lega Matteo Salvini

I messaggi ingiuriosi erano comparsi sulla facciata laterale di una chiesa

Bergamo, migranti puliscono scritte contro Salvini

Migranti richiedenti asilo puliscono scritte contro Salvini. È quanto accade a Bergamo. I messaggi offensivi erano comparsi ieri, mercoledì 16 ottobre, in mattinata, sulla facciata laterale della chiesina di Santa Lucia. Il capogruppo della Lega in Consiglio comunale, Alberto Ribolla, ha quindi chiesto che le parole ingiuriose fossero tempestivamente rimosse.

“Su alcuni muri di Bergamo (e precisamente sulla Chiesetta di Santa Lucia di via XX Settembre e su un muro di via dei Caniana, prima del ponte della Ferrovia) sono apparse delle scritte vergognose contro Matteo Salvini. A Matteo la mia solidarietà e quella del gruppo consiliare di Bergamo della Lega”, ha scritto ieri Ribolla sulla sua pagina Facebook. E ancora: “Ho chiesto al sindaco Giorgio Gori di provvedere a far cancellare con solerzia queste scritte ingiuriose”.

scritte salvini
Le scritte contro Salvini a Bergamo

Poi, questa mattina le scritte sono state cancellate dai richiedenti asilo dell’Accademia dell’Integrazione, il progetto attivato dal Comune di Bergamo con la Diocesi e Confindustria e che punta a costruire le condizioni per una buona integrazione dei giovani stranieri a partire da un impegnativo percorso basato sull’apprendimento dell’italiano, sulla formazione professionale e su lavori di pubblica utilità.

Il sindaco Giorgio Gori ha commentato: “Durante il suo incarico di Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha fortemente penalizzato tutte le attività volte a favorire l’integrazione dei richiedenti asilo. Il gesto dei ragazzi dell’Accademia di Bergamo mi pare una bella risposta, di quelle che fanno pensare”.

Salvini: “Il fascismo, come il comunismo, è un’idea morta”
Salvini confessa: “La crisi? Sono stato ingenuo, ma rifarei tutto”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”
Cronaca / Green pass, da febbraio nuova scadenza: il governo valuta la proroga per chi ha fatto la terza dose
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”
Cronaca / Green pass, da febbraio nuova scadenza: il governo valuta la proroga per chi ha fatto la terza dose
Cronaca / Quirinale, nel centrosinistra si fa largo il nome di Riccardi. Ipotesi scheda bianca al primo voto
Cronaca / Covid, oggi 138.860 casi e 227 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Intimidazione al pm che indaga che indaga sulla Fondazione Open: misterioso raid sulla sua auto
Cronaca / Strage nel bresciano: scontro tra auto e bus, morti 5 ragazzi
Cronaca / Oms: “La pandemia non finirà con Omicron”
Cronaca / Papa Francesco: "Dolore per i migranti morti in mare"
Cronaca / ESCLUSIVO TPI – “Controlli mai fatti in 25 anni”: lo scandalo dell’impianto Eni in Basilicata