Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Riaperture, il governo supera le indicazioni del Cts: da lunedì discoteche al 50%

Immagine di copertina

Riaperture, il governo supera le indicazioni del Cts: da lunedì discoteche al 50%

Il governo ha dato il via libera alla riapertura delle discoteche, finora rimaste chiuse come parte delle misure anti-Covid, superando le indicazioni date dagli esperti del Comitato tecnico-scientifico (Cts) del ministero della Salute. Il consiglio dei ministri ha approvato da lunedì la riapertura al 50% al chiuso e al 75% all’aperto delle discoteche e al 100% di cinema, teatri e concerti al chiuso e all’aperto. Negli stadi invece la capienza massima arriverà al 75% all’aperto e 60% al chiuso.

La decisione segue l’incontro tra Matteo Salvini e Mario Draghi, dopo lo strappo sulla riforma fiscale degli scorsi giorni. “Incontro molto utile: proposte e soluzioni condivise e impegno a confrontarci sul futuro dell’Italia ogni settimana”, ha scritto su Twitter il leader della Lega, che martedì, a poche ore dal tracollo subito dalla Lega nelle grandi città nel voto per le amministrative, aveva ritirato la delegazione leghista dal consiglio dei ministri che ha approvato il testo della legge delega sulla riforma fiscale, una “cornice” per i provvedimenti che il governo dovrà adottare nei prossimi mesi.

Una decisione definita un “gesto serio” dallo stesso Draghi, il quale ha ribadito l’impegno del governo a evitare ogni aumento della pressione fiscale e a proseguire nel percorso delle riaperture, secondo quanto dichiarato da Palazzo Chigi.

Proprio l’allentamento sulle discoteche viene incontro alle richieste di Salvini che negli scorsi giorni aveva criticato l’indicazione del Cts di consentire una capienza ridotta al 35% al chiuso e al 50% all’aperto. “Una presa in giro senza senso scientifico sanitario, sociale ed economico”, aveva dichiarato il segretario della Lega.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trento, 18enne scompare mentre va a scuola: ritrovato lo zaino non lontano dall’abitazione
Cronaca / Il nipote di Rino Gaetano contro Giorgia Meloni: “Non usi sue canzoni per festeggiare vittoria”
Cronaca / Vercelli, drogano la figlia di 13 anni e la costringono a prostituirsi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trento, 18enne scompare mentre va a scuola: ritrovato lo zaino non lontano dall’abitazione
Cronaca / Il nipote di Rino Gaetano contro Giorgia Meloni: “Non usi sue canzoni per festeggiare vittoria”
Cronaca / Vercelli, drogano la figlia di 13 anni e la costringono a prostituirsi
Cronaca / Caro bollette: gli hotel fanno prezzi folli ma non è solo colpa del gas
Cronaca / Bonus 200 euro per autonomi, da domani via alle domande
Cronaca / Roma, giovane straniero linciato dalla folla: “Si è denudato di fronte a una minore”
Cronaca / “Torneremo a girare in vespa e a tirar baci”: l’addio del papà al piccolo Mattia
Cronaca / Rovigo, fa sesso con l’amica svenuta e l’abbandona sul ciglio della strada: 27enne condannato
Cronaca / Bologna, caro bollette e affitti pazzi: “Così noi studenti rischiamo di non poterci laureare”
Cronaca / “Non voglio un figlio malformato, è mio diritto abortire e non seppellirlo”: la seconda parte dell’inchiesta sull’aborto