Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:09
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

ESCLUSIVO | La rete clandestina di preti, vescovi, cattolici No Vax: la video inchiesta in anteprima di TPI

Le esclusive immagini dell'inchiesta, anticipata sul nuovo numero di TPI in edicola da venerdì 5 novembre, sulla rete clandestina dei cattolici tradizionalisti che fanno campagna contro i vaccini anti-Covid, opponendosi alla linea di Papa Francesco e del Vaticano. La video inchiesta andrà in onda martedì 9 novembre in prima serata su Rai3 nel corso del programma Cartabianca

Sono più di 10mila da Trieste a Palermo passando per Roma, Milano e Verona. Dicono che il vaccino è peccato e incitano alla ribellione. Sono fedeli, sacerdoti e alti prelati del Vaticano, che fanno la guerra a papa Francesco e allo Stato sul Covid e sui vaccini. La rete clandestina dei cattolici tradizionalisti anti-siero è al centro dell’inchiesta video di TPI, anticipata nel nuovo numero del settimanale, in edicola da venerdì 5 novembre. La video inchiesta andrà in onda martedì 9 novembre in prima serata su Rai3 nel corso del programma Cartabianca

“Il vaccino anti-Covid va contro la morale perché è un farmaco che è stato prodotto e testato su cellule che hanno avuto a che fare con feti abortiti nel novecento”: lo sostiene Don Giorgio Ghio, sacerdote responsabile della chiesa di San Giuseppe a Capo le Case, nel rione Colonna, a Roma, una della poche parrocchie della città dove, in barba al distanziamento sociale, si può ancora fare la comunione ricevendo l’ostia direttamente dalle mani del celebrante in bocca.

A dispetto della linea ufficiale della Congregazione della Chiesa secondo cui “vaccinarsi è un atto d’amore e non c’è nulla d’immorale”, infatti, Don Giorgio diffonde ai fedeli la sua di convinzione, ovvero che “Vaccinarsi è peccato” e che quindi “disubbidire è lecito”.

Come mostrano le esclusive immagini di TPI, la cui inchiesta sui “no vax di Dio” è stata al centro del nuovi numero del settimanale in edicola dal 5 novembre, i fedeli che indossano le mascherine sono pochi.

“Qui dentro si può scegliere perché le regole le decide la comunità” risponde un signore al quale viene chiesto se si può togliere la mascherina.

Un altro fedele, invece, sostiene di aver perso il lavoro per “colpa del Green Pass” e per la sua assoluta contrarierà a vaccinarsi contro il Covid. L’uomo, che partecipa alla messa insieme alle sue due figlie femmine, era alla manifestazione no vax a Roma con Forza Nuova dove ha “inscenato un esorcismo intorno a Palazzo Chigi dove si è insediato il diavolo”.

ESCLUSIVO | I no vax di Dio: la rete clandestina dei cattolici tradizionalisti anti-vaccino 
In nome del Covid: la crociata social dei catto-no-vax
Ti potrebbe interessare
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / “Non è stato un incidente, è stata uccisa”: il giallo della morte di Alessia Sbal, investita sul Gra di Roma
Cronaca / A che ora Papa Francesco va a Piazza di Spagna a Roma per la Festa dell’Immacolata: l’orario
Ti potrebbe interessare
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / “Non è stato un incidente, è stata uccisa”: il giallo della morte di Alessia Sbal, investita sul Gra di Roma
Cronaca / A che ora Papa Francesco va a Piazza di Spagna a Roma per la Festa dell’Immacolata: l’orario
Cronaca / Immacolata 2022, supermercati e negozi aperti o chiusi oggi, 8 dicembre
Cronaca / Disabile lasciata a terra da Ryanair: “Poche volte mi sono sentita così ‘diversa’”
Cronaca / Prima alla Scala, Mattarella: “La cultura russa non si cancella”. Meyer risponde a Sgarbi: “Pena per le sue parole”
Cronaca / Milano, tenta di sfregiarlo con l’acido ma lui riesce a bloccarla: la stalker ai domiciliari
Cronaca / Verona, madre condannata per omicidio: “Ha scosso con eccessiva energia il figlio di un mese”
Cronaca / Verona, assalto ai tifosi del Marocco da parte dei neofascisti: 13 fermati
Cronaca / Il 2023 sorride ai lavoratori: con quattro giorni di ferie si potranno fare 32 giorni di vacanza grazie ai “ponti”