Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Quarantena ridotta e green pass rafforzato per il lavoro: le nuove misure anti-Covid allo studio del governo

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Nuove misure sono al vaglio del Consiglio dei ministri per far fronte all’aumento incontrollato dei contagi Covid che si sta registrando in questi giorni in Italia e nel mondo. Da indiscrezioni sembra che presto il green pass “tradizionale”, cioè quello ottenuto anche tramite tampone, sarà fortemente ridimensionato.

La direzione verso cui si muove il governo di Mario Draghi è l’estensione del green pass rafforzato a tutti i lavoratori. Il ministro della salute Roberto Speranza è molto preoccupato e, come i ministri del Pd, spinge per il massimo rigore. La Lega e il M5s mostrano mote perplessità per un obbligo vaccinale de facto, entrambi avevano stoppato l’imposizione del vaccino proposto da Brunetta per la Pubblica amministrazione. Draghi però era d’accordo e vista l’impennata della curva epidemiologica l’obbligo per la PA potrebbe essere un primo passo. Ecco le principali misure anti Covid allo studio.

Quarantena

Il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, ha convocato per questa mattina una seduta straordinaria in cui si discuterà la proposta dei governatori per alleggerire la quarantena e potenziare il tracciamento. Oggi in caso di contatto con un positivo chi non è immunizzato è obbligato all’isolamento di 10 giorni, chi ha fatto due dosi si ferma solo 7 giorni. Dalle regioni arriva la richiesta che la quarantena venga ora riservata solamente ai “contatti non vaccinati”.

Il Cts

La proposta delle Regioni dovrà essere esaminata dal Comitato tecnico scientifico ma alcuni membri hanno però già espresso forti dubbi sull’ipotesi avanzata e hanno considerato “irricevibile” il documento. Si discute della necessità di stringere anziché allentare il controllo sulla diffusione del virus. I tecnici considerano addirittura “da brividi” l’idea di azzerare la quarantena: “Sembrerebbe un liberi tutti in un momento drammatico”.

La scuola

Le regioni, sulla base dell’alta incidenza di contagi tra i più giovani, spingono per il prolungamento delle vacanze natalizie. Ma il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi assicura che le scuole riapriranno in presenza il 10 gennaio “a eccezione di quelle dove ci sono molti casi”. Il presidente del Consiglio Draghi è determinato a scongiurare il ritorno in dad, ma se nella settimana del 3 gennaio i dati saranno ancora in aumento, non è escluso che vengano presi provvedimenti di chiusura in alcune aree.

I tamponi

La dura lezione di queste ore è che i tamponi rapidi, soprattutto fai-da-te, hanno un margine troppo ampio di errore. Per questo alcuni scienziati e i presidenti delle Regioni chiedono di rivedere il sistema di testing. “Se il governo deciderà di obbligare tutti i lavoratori a vaccinarsi – spiega un ministro – i tamponi antigenici non serviranno più per il green pass base e potranno essere eliminati”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”