Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Processo Eternit bis: l’imprenditore Schmidheiny condannato a 4 anni di reclusione

Immagine di copertina
Credit: BENOIT DOPPAGNE / BELGA MAG / Belga

Processo Eternit: Stephan Schmidheiny condannato a 4 anni di reclusione | 4 anni di reclusione: è questa la condanna emessa questa mattina dal Tribunale di Torino nei confronti dell’imprenditore svizzero Stephan Schmidheiny, nell’ambito di uno dei diversi filoni del processo Eternit bis.

L’accusa era di omicidio colposo per il decesso di due ex lavoratori di Cavagnolo, in provincia di Torino, dove la multinazionale aveva una filiale.

Schmidheiny, inoltre, è stato condannato a versare 15mila euro alle parti civili, tra cui la Regione Piemonte, sindacati e varie associazioni.

In una nota, i collaboratori dello svizzero hanno commentato la sentenza affermando che Schmidheiny è “Il capro espiatorio dell’inerzia dello Stato italiano,  che per decenni non regolamentò il trattamento e l’uso dell’amianto”.

L’imprenditore è anche sotto processo a Napoli, in cui è accusato di omicidio volontario per la morte di 8 persone, che lavoravano nello stabilimento dell’azienda che si trovava a Bagnoli. A Vercelli, invece, dove si sono verificate centinaia di morti di operai che lavoravano nello stabilimento di Casale Monferrato, i pm hanno da poco notificato la chiusura delle indagini, anche queste per omicidio volontario.

Schmidheiny, dunque, potrebbe essere presto rinviato a giudizio anche in quest’ultimo filone di inchiesta.

Ex penicillina Roma, le foto che denunciano la presenza di amianto all’interno della vecchia fabbrica abbandonata

Ex fabbrica, protesta del Comitato Nuova Penicillina: “Nessuna bonifica dall’amianto, pericolo per lavoratori e abitanti del quartiere”

Belice, le baracche d’amianto ancora in piedi dopo quasi 50 anni dal terremoto

 

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Disoccupato, gli tagliano il gas perché la bolletta è troppo alta: salvato dalla donazione di una coppia
Cronaca / Svuota le slot machine e tiene per sé l’importo: sequestrati 700mila euro
Cronaca / Insulti a Falcone, la sorella del giudice sugli audio di Matteo Messina Denaro: “Provo solo disgusto”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Disoccupato, gli tagliano il gas perché la bolletta è troppo alta: salvato dalla donazione di una coppia
Cronaca / Svuota le slot machine e tiene per sé l’importo: sequestrati 700mila euro
Cronaca / Insulti a Falcone, la sorella del giudice sugli audio di Matteo Messina Denaro: “Provo solo disgusto”
Cronaca / Spray sulla figlia di 16 mesi per farla ricoverare: “Possibile depressione post-parto”
Cronaca / Palermo, uomo tenta il suicidio dal ponte, i carabinieri lo salvano: “Si risolve tutto, ti aiutiamo noi”
Cronaca / Lecco, donna trovata morta in auto sulle rive del lago: il corpo sui sedili posteriori di un’auto
Cronaca / “Qui entrano solo i nativi della zona”: ragazza nera respinta all’ingresso di una discoteca a Pordenone
Cronaca / Cospito, l’avvocato chiede a Nordio di decidere subito sul 41bis: “Altrimenti morirà”
Cronaca / Cane impiccato con il filo di ferro, taglia di 10mila euro per trovare il responsabile
Cronaca / “Mi hanno puntato una pistola alla testa”: il ricordo shock della rapina a Vladimir Luxuria