Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:56
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Pnrr, arrivano i primi 5,2 miliardi di euro per la scuola: ecco come saranno investiti

Immagine di copertina
Credit: ANSA/G.News

Pnrr, arrivano i primi 5,2 miliardi di euro per la scuola: ecco come saranno investiti

Asili nido, sicurezza, innovazione. Sono alcuni degli ambiti in cui saranno saranno spesi i primi 5,2 miliardi di euro dei fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) destinati alla scuola. Il piano, che punta a rilanciare un settore considerato strategico per il paese, è stato delineato ieri dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi.

Oltre ai 5,2 miliardi già destinati agli asili, alla messa in sicurezza delle scuole, a investimenti nell’innovazione, a mense e palestre, il ministro ha anche annunciato altri 2,8 miliardi di euro destinati ai laboratori e alla formazione.

I fondi sono una parte dei 31 miliardi di euro che il Pnrr riserva all’istruzione, di cui 11,44 rivolti al rafforzamento della ricerca e 19,44 al potenziamento dei servizi per l’istruzione, che finanzieranno sei riforme e 11 linee di investimento nella scuola.

“Il nostro dovere è dare opportunità concrete alle generazioni future”, ha detto Bianchi ieri alla conferenza stampa, a cui erano presenti anche la ministra per le Pari opportunità, Elena Bonetti, la ministra per il Sud, Mara Carfagna, e la ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini.

Secondo il ministero dell’Istruzione, i primi 5,2 miliardi già previsti nei bandi annunciati entro novembre comprendono 3 miliardi di euro per l’infanzia e gli asili nido, da aggiungere ai 700 milioni assegnati per progetti in essere e ai 900 milioni già previsti per sostenere gli enti nella gestione. I nuovi fondi sono destinati ad aumentare l’offerta di posti negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia con la costruzione, riqualificazione e messa in sicurezza di strutture che porteranno alla creazione di circa 228 mila nuovi posti. “L’Italia oggi non è conforme ai parametri europei per l’offerta educativa dedicata all’infanzia. Con questo piano, colmiamo il gap, raggiungendo con un’offerta che sfiora quasi il 50% per la fascia di età 0-3 anni”, ha detto Bianchi.

Tra i fondi già annunciati, sono compresi anche 800 milioni in investimenti per rendere le scuole innovative, con laboratori tecnologicamente avanzati e l’avvio di processi di apprendimento maggiormente orientati al lavoro. Sarà prevista in particolare la creazione di laboratori per le professioni digitali, la digitalizzazione delle amministrazioni scolastiche, la trasformazione di circa 100 mila classi tradizionali in ambienti di apprendimento connessi e il cablaggio di circa 40 mila edifici scolastici.

Altri 710 milioni saranno destinati alla messa in sicurezza e la riqualificazione delle scuole, con l’obiettivo di ridurre i consumi energetici e di aumentare la sicurezza degli edifici, per una superficie complessiva di 2,4 milioni di metri quadrati.

Fondi per 300 milioni saranno poi riservati alla realizzazione di 430.000 metri quadri di nuove palestre per aumentare l’offerta formativa oltre l’orario scolastico, mentre 400 milioni andranno alla costruzione e riqualificazione degli spazi dedicati alle mense scolastiche.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Acireale, svolta nel caso di Agata Scuto: arrestato l’ex convivente della madre
Cronaca / Dal sistema dei colori alle norme per l’isolamento, le Regioni in pressing sul governo per cambiare le misure anti-Covid
Cronaca / Donna muore a 46 anni: era stata morsa due volte dal ragno violino
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Acireale, svolta nel caso di Agata Scuto: arrestato l’ex convivente della madre
Cronaca / Dal sistema dei colori alle norme per l’isolamento, le Regioni in pressing sul governo per cambiare le misure anti-Covid
Cronaca / Donna muore a 46 anni: era stata morsa due volte dal ragno violino
Cronaca / Covid, oggi 149.512 casi e 248 morti. Tasso di positività al 16,1%
Cronaca / Dopo ansia e depressione causate dalla pandemia, spopola il mercato della tranquillità. Ecco cos’è e quanto spendiamo
Cronaca / Alzano e Nembro, la perizia di Crisanti ai pm: “Con zona rossa 4mila morti in meno”
Cronaca / Melandri ritratta: “Non ho preso volontariamente il Covid, era solo una battuta”
Cronaca / Covid, Locatelli (Cts): “Curva sta rallentando. Vaccinazioni con numeri straordinari”
Cronaca / Covid, oggi 180.426 casi e 308 morti. Tasso di positività al 14,8%
Cronaca / Arriva il caro-colazione, per Assoutenti: “Al bar un euro e 50 per un caffè”