Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Plastic tax: 138 euro in più a famiglia in un anno

Immagine di copertina

Le stime di Federconsumator: la somma graverà sulle famiglie se le aziende aumenteranno il prezzo del prodotto finale

Plastic tax: 138 euro in più sulle famiglie

La plastic tax introdotta dalla manovra 2020 avrà un impatto di circa 138 euro in più all’anno di spesa a carico le famiglie. A dirlo sono le stime di Federconsumatori.

Il calcolo prevede che la somma graverà sui consumatori nel caso in cui la tassa sulla plastica prevista nella nuova manovra verrà applicata sul prezzo finale del prodotto (cosa prevede la plastic tax).

Cosa prevede la plastic tax

Il documento programmatico di bilancio inviato a Bruxelles prevede “l’introduzione di una imposta sugli imballaggi in plastica con decorrenza dal primo giugno 2020, con un’aliquota di 1 euro al chilo”. Concretamente, verrà applicato un euro di tassa per ogni chilo di imballaggio in plastica. Dal momento che questo graverà sulle aziende, è ragionevole pensare che il provvedimento introdotto dal governo possa avere una ripercussione sul prezzo finale dei prodotti, e di conseguenza sulle famiglie.

Il commento di Federcomsumatori

“Condividiamo e riteniamo apprezzabile l’impegno del Governo verso una svolta all’insegna della sostenibilità della nostra economia” commenta Federconsumatori. “Ci dispiace constatare, però, come abbia scelto di seguire la strada dettata dalle emergenze, senza fare scelte coraggiose e investire sul futuro, secondo la logica del meglio una tassa oggi che un incentivo per il domani”.

“Per indurre sul lato della produzione un incisivo cambiamento nella scelta dei materiali degli imballaggi è necessario incentivare la riconversione della plastica verso produzioni riciclabili”, sottolinea l’associazione dei consumatori. “Inoltre è fondamentale prevedere misure di contrasto al packaging eccessivo”.

Cosa prevede la manovra varata dal governo

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Open Arms, Richard Gere sarà fra i testimoni nel processo a Salvini. Seduta rinviata al 17 dicembre
Cronaca / No green pass, ancora proteste a Roma: oggi due cortei non autorizzati. Nuovo presidio a Trieste
Cronaca / ESCLUSIVO - Gaia Padovani, primo medico non vedente in Italia: "Mi sto specializzando ma ora vogliono impedirmelo"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Open Arms, Richard Gere sarà fra i testimoni nel processo a Salvini. Seduta rinviata al 17 dicembre
Cronaca / No green pass, ancora proteste a Roma: oggi due cortei non autorizzati. Nuovo presidio a Trieste
Cronaca / ESCLUSIVO - Gaia Padovani, primo medico non vedente in Italia: "Mi sto specializzando ma ora vogliono impedirmelo"
Cronaca / Covid, oggi 3.882 casi e 39 morti: tasso di positività allo 0,8%
Cronaca / Camilla è “morta per reazioni al vaccino AstraZeneca”, le conclusioni del medico legale
Cronaca / “Criminale senza scrupoli”: la garante dei detenuti di Ivrea paragona Draghi a Cesare Battisti
Cronaca / Green pass per lavorare: perché in Italia si e all’estero no
Cronaca / Processo Ruby ter, Berlusconi assolto a Siena
Cronaca / Covid, oggi 3.794 casi e 36 morti: tasso di positività allo 0,7%
Cronaca / È arrivato il numero 6 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale