Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Video hard sui cellulari degli studenti minorenni: docente di religione arrestato a Piacenza

Immagine di copertina
Immagine di archivio di crocifisso a scuola. Credit: PARCHIVIO - ANSA - DEB

Il susseguirsi di denunce da parte degli studenti minorenni hanno portato all’arresto con l’accusa di violenza sessuale aggravata di un docente di religione di un istituto superiore di Piacenza. L’uomo inviava messaggi e video hard ai numeri di cellulare dei suoi alunni e, in almeno due casi, avrebbe avuto con loro incontri privati, all’esterno della scuola. La vicenda è stata riportata dal quotidiano piacentino Libertà.

Le prime testimonianze che hanno dato il via alle indagini risalgono a febbraio 2021, oltre un anno fa. Segnalazioni che avevano portato l’amministrazione scolastica ad allontanare il professore di religione. Una sospensione in via cautelare dalla scuola seguita, un mese dopo, dalla sospensione dall’incarico da parte della Diocesi piacentina.

Quando le denunce dei ragazzi e dei loro familiari sono arrivate alla Procura della Repubblica di Piacenza, è stata avviata l’indagine. La svolta delle indagini è arrivata a giugno, quando il gip ha disposto l’arresto, su richiesta del pubblico ministero. Ora l’uomo si trova agli arresti domiciliari. Dovrà difendersi dall’accusa di violenza sessuale aggravata. Le vittime, tutti ragazzi, erano minorenni.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’influencer Elena Berlato aggredita e rapinata a Milano: “Sono finita in ospedale”
Cronaca / Gino Cecchettin: "Dopo la morte di Giulia volevo vendicarmi di Turetta"
Ambiente / Generali apre alla comunità l’Oasi Gregoriana affiliata al WWF, un’area naturalistica e agricola ricca di biodiversità
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’influencer Elena Berlato aggredita e rapinata a Milano: “Sono finita in ospedale”
Cronaca / Gino Cecchettin: "Dopo la morte di Giulia volevo vendicarmi di Turetta"
Ambiente / Generali apre alla comunità l’Oasi Gregoriana affiliata al WWF, un’area naturalistica e agricola ricca di biodiversità
Cronaca / Autovelox non omologati, la Cassazione accoglie il ricorso: multa non valida
Cronaca / Premio Guido Carli: la festa dell’eccellenza italiana
Cronaca / Milano, violenze e torture nel carcere minorile Beccaria: arrestati 13 agenti penitenziari, altri 8 sospesi
Cronaca / Salerno, bambino di 15 mesi muore azzannato da due pittbull
Cronaca / Neve a bassa quota e gelo artico, torna l'inverno sull'Italia
Cronaca / Navigatore solitario disperso in mare tra Grecia e Italia: salvato dalla Guardia Costiera
Cronaca / Omicidio Mollicone, la testimone: “Serena ha litigato con un ragazzo il giorno della scomparsa”