Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Omosessualità: un giovane su 3 pensa sia sbagliata, il 10 per cento che sia una malattia mentale

Immagine di copertina
Gay pride Credits: ANSA

Omosessualità come malattia mentale: lo pensa il 10% dei giovani

L’omosessualità è ancora nel 2020 un tabù. Una persona su dieci pensa sia una sorta di malattia mentale, quindi qualcosa che va curato. Tre su dieci non vogliono neanche sedersi accanto a un coetaneo gay o lesbica. A pensarla così sono anche giovani, adolescenti, ragazzini dai 13 ai 19 anni, come emerge dalla ricerca realizzata da Gay Help line in 80 scuole, licei e istituti tecnici italiani prima del Coronavirus, pubblicata a margine della Giornata mondiale contro l’omofobia, domani 17 maggio. “Una giornata di cui c’è proprio bisogno in un paese che non ha ancora una legge contro l’omofobia”, dice Fabrizio Marrazzo responsabile Gay Help line (800713713). L’associazione riceve almeno una cinquantina di chiamate, registrando denunce di violenze e abusi in una telefonata  su 4, e un incremento del 9 per cento delle richieste di aiuto rispetto all’anno precedente. “Il dato durante l emergenza Covid è cresciuto del 40 per cento per gli adolescenti. Di questi meno di 1 su 60 pensa di denunciare”, spiega Marazzo.

Il bullismo nell’adolescenza

Numerosi sono i casi di studenti che raccontano cosa accade tra le mure di scuola ai ragazzi che amano persone dello stesso sesso: il 30 per cento riconosce di aver subito provocazioni e atti di bullismo, che vengono isolati ed emarginati. E così succede che il 27 per cento degli intervistati non vuole un compagno o compagna di classe gay seduto accanto nel banco. Il 34 per cento ammette di non volere in stanza durante le gite scolastiche studenti che amano il loro stesso sesso. Sul fronte dell’amicizia, se il 40 per cento dei maschi dice di non aver problemi ad avere con un amico omosessuale, le donne sono sul 60 per cento.

Dai ricatti, al mobbing al lavoro

Dai dati di Gay Help line dell’ultimo anno, su un campione di oltre 20 mila contatti emerge un aumento del 17 per cento dei ricatti e minacce che raggiunge il 28 per cento del totale. “Un dato allarmante, che mostra quanto ancora per le persone LGBT dichiararsi comporti forti rischi, come la perdita del lavoro, l’allontanamento dalla famiglia di origine, l’emarginazione e per questi motivi restano vittime di ricatti e minacce”, dice Marrazzo. Preoccupa anche l’aumento del 3 per cento del mobbing sul lavoro nei confronti degli omosessuali.

Leggi anche: 1. Il Patriarca ucraino Filaret: “Il Coronavirus è colpa dei gay e dei matrimoni omosessuali” 2. Chi disprezza i gay nasconde tendenze omosessuali: lo dice la scienza 3. Foggia, l’annuncio shock su Airbnb: “Non affitto a coppie gay”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 2.732 casi e 42 morti: il bollettino del 15 ottobre 2021
Cronaca / Due gemelli cambiano sesso lo stesso giorno: Giulio e Guido sono Giulia e Gaia
Cronaca / Addio ad Alitalia, nasce Ita Airways: nuovo logo, aerei azzurri e tricolore sulla coda
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 2.732 casi e 42 morti: il bollettino del 15 ottobre 2021
Cronaca / Due gemelli cambiano sesso lo stesso giorno: Giulio e Guido sono Giulia e Gaia
Cronaca / Addio ad Alitalia, nasce Ita Airways: nuovo logo, aerei azzurri e tricolore sulla coda
Cronaca / Green Pass, i no vax Barillari e Cunial occupano gli uffici della Regione Lazio
Cronaca / Green Pass obbligatorio, ma i tamponi non bastano per tutti i lavoratori
Cronaca / I No Pass non fermano l'Italia: niente blocco a Trieste
Cronaca / Lo storico Emilio Gentile a TPI: “Sciogliere Forza Nuova? Attenzione all’effetto martirio”
Cronaca / Viaggio nella galassia No pass: “Non siamo tutti fascisti”
Cronaca / Lotta eversiva, affari oscuri e droga: chi sono i militanti di Forza Nuova che hanno assaltato la Cgil
Cronaca / Effetto Draghi: le stragi in mare non indignano più