Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:13
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Omicidio Carignano: spara alla moglie, ai due figli e al cane e poi si suicida

Immagine di copertina
Credit: Ansa

Omicidio Carignano: spara alla moglie, ai due figli e al cane e poi si suicida

Tragedia familiare a Carignano, in provincia di Torino. Alle 5,30 circa, all’interno di una villetta privata, un uomo di 40 anni ha sparato alla moglie, ai figli gemelli (un bimbo e una bimba di due anni) e al cane con una pistola legalmente detenuta. Subito dopo si è suicidato sparandosi alla testa.

La donna è stata trovata senza vita dai carabinieri che, allertati dai vicini, hanno sfondato la porta. Morto anche il bambino, mentre è gravissima la sorellina, trasportata d’urgenza all’ospedale Regina Margherita di Torino. Ora si trova in condizioni disperate in rianimazione.

Alberto Accastello che era un operaio agricolo è morto dopo poco l’arrivo del 118. La moglie, Barbara Gargano, 38 anni, era una cassiera al supermercato Carrefour di Moncalieri. I carabinieri, a cui è affidata l’indagine, stanno cercando di risalire ai motivi del gesto. Secondo quanto si apprende, l’uomo pochi minuti prima di uccidersi, avrebbe chiamato il fratello, comunicandogli le sue intenzioni.

Poco prima, l’uomo ha telefonato al fratello che vive a Racconigi (Cuneo), annunciando le sue intenzioni: “A breve non ci sarò più”. Questi ha subito contattato i carabinieri, che, giunti sul posto, hanno trovato i corpi per terra. Il bimbo è morto poco dopo l’arrivo in ospedale, mentre la sorellina é ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Regina Margherita di Torino, in gravissime condizioni. Da quanto si apprende, negli ultimi tempi la coppia litigava spesso. L’omicida non ha lasciato alcun biglietto. Il fascicolo d’inchiesta in Procura é stato assegnato al pm Livia Locci.

Era un gran lavoratore, viveva per la famiglia — dice una vicina, secondo quanto riporta il Corriere della Sera —. Sapevo che tra loro c’erano problemi, ma non pensavo sarebbe finita così”. Lui “lavorava anche al sabato e la domenica per finire la villetta che avevano costruito — continuano i vicini —. Alberto era una persona tranquilla. Sempre attento e gentile. Evidentemente la prospettiva della separazione lo ha sconvolto. Aveva chiesto a Barbara un’altra possibilità, ma lei diceva “quando dico di no è no”. L’abbiamo vista ieri sera era tranquilla, anzi euforica”.

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota di Carrefour: “Con riferimento alla drammatica vicenda avvenuta nella notte del 9 novembre a Carignano, nel torinese, Carrefour Italia, nell’esprimere vicinanza ai familiari delle vittime, precisa che la vittima Barbara Gargano non era un’operatrice di cassa del punto vendita Carrefour di Moncalieri, ma una dipendente del Centro Commerciale Moncalieri”.

TPI Cronaca: ultime notizie, ultim’ora, approfondimenti, foto e video
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Dietrofront del governo: niente Dad con un contagiato in classe
Cronaca / Picchiato a sangue per aver difeso un’amica da uno stalker: 50enne muore dopo giorni di agonia
Cronaca / Covid, oggi 12.764 casi e 89 morti: tasso di positività all'1,8%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Dietrofront del governo: niente Dad con un contagiato in classe
Cronaca / Picchiato a sangue per aver difeso un’amica da uno stalker: 50enne muore dopo giorni di agonia
Cronaca / Covid, oggi 12.764 casi e 89 morti: tasso di positività all'1,8%
Cronaca / Incendio alla raffineria Eni di Livorno, i residenti a TPI: “Un forte boato, poi una puzza insopportabile”
Cronaca / Bollette, Draghi annuncia nuovi interventi contro i rincari: “Aiuti a famiglie più povere”
Cronaca / Natale in zona gialla: rischiano Lazio, Lombardia e Veneto
Cronaca / Torino, carabiniere tenta di sventare una rapina e viene accoltellato: fermato un 16enne
Cronaca / Luca Morisi, la procura chiede l’archiviazione dopo l’indagine sulla serata con droga ed escort
Cronaca / Greta Beccaglia, parla l’uomo che ha molestato la giornalista: “Non sto bene per quello che ho fatto, voglio incontrarla”
Cronaca / Scuola, marcia indietro del governo: torna la didattica a distanza anche al primo positivo