Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, no vax chiede analisi del sangue pre-vaccino, il medico si rifiuta e viene minacciato

Immagine di copertina

La nuova frontiera dei no vax per evitare il vaccino sono le analisi del sangue, un controllo generale per cercare di evitare l’immunizzazione. Accertamenti “pre vaccinali” che vengono richiesti ai propri medici, ma che “non esistono” come ha fatto notare Diego Pavesio, componente della Commissione Solidarietà dell’Ordine dei Medici di Torino, che su Linkedin ha denunciato l’episodio riportando lo scambio di messaggi con il suo paziente. “Non esistono esami pre vaccinali, non si possono prescrivere, non l’ho mai fatto e non lo farò mai perché non servono a nulla. Si vaccini il prima possibile, la variante omicron ha un’infettività mostruosa e contagerà tutti i non vaccinati in poche settimane”, ha scritto il medico.

La risposta del mutuato è arrivata dopo tre ore: “In quanto mio medico di base lei è e tenuto a fare ciò che le chiedo cioè la prescrizione di alcuni esami generali perché ho piacere di farmi un controllo e non devo dare spiegazioni del motivo”, e ha proseguito minacciando il dottore: “Quindi le chiedo la cortesia di farmi la prescrizione di alcuni esami del sangue di controllo generale, sennò devo ritenermi obbligato a citare il suo nome ai carabinieri in quanto si rifiuta di fare il suo dovere”.

Pavesio a quel punto gli ha fatto notare che è il medico a decidere quali esami far fare al proprio paziente. Concludendo il post e in risposta all’uomo ha scritto: “Nel frattempo ho provveduto a ricusarla in quanto “venuto meno il rapporto di fiducia medico paziente” in modo che lei debba scegliersi un altro MMG che sicuramente sarà più comprensivo ed efficiente di me. È un mio diritto, è previsto dall’ACN che regola il rapporto convenzionale e ne usufruisco quando non c’è un rapporto di fiducia tra medico e paziente, come in questo caso”.

Pavesio ha definito la vicenda uno “spiacevole episodio” anche se utile a ricordare che il “punto cardine nel rapporto tra paziente e medico di famiglia è la fiducia”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”