Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Napoli, picchia la compagna a colpi di casco davanti ai carabinieri

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 15 Feb. 2021 alle 15:54
128
Immagine di copertina

Un uomo di 43 anni è stato arrestato dai carabinieri a Napoli dopo aver colpito per due volte a testate, indossando un casco, la compagna. È accusato di lesioni aggravate. È accaduto ieri a Napoli, nel giorno di San Valentino. L’intervento dei militari è scattato grazie alla segnalazione di un passante, che aveva notato i due litigare in via Posillipo ed era riuscito anche a prendere un pezzo della targa delle scooter su cui viaggiava la coppia.

La persona al telefono aveva spiegato che dai toni della discussione aveva temuto che di lì a poco si sarebbe arrivati all’aggressione e aveva quindi deciso di avvisare i carabinieri. Era riuscita a leggere la targa della motocicletta su cui erano i due, ma solo parzialmente. I militari, partendo da quei numeri, hanno esaminato i dati dei lettori ottici della zona e sono riusciti a individuare il mezzo

All’arrivo dei carabinieri i due stavano ancora litigando. E, proprio davanti ai militari che si stavano avvicinando, l’uomo ha aggredito la compagna. Col casco indossato le ha sferrato due testate al volto. È stato bloccato, arrestato e portato in camera di sicurezza in attesa di giudizio con l’accusa di lesioni gravi. Per la donna lesioni ritenute guaribili in sette giorni.

128
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.