Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Misteriosa scritta a Campo de Fiori: “We Live in Bad Times”

Immagine di copertina

Una grande affissione misteriosa è comparsa ieri mattina, 3 novembre 2020, in Piazza Campo De’ Fiori, a Roma. Una scritta in inglese- nero su sfondo bianco – che non è passata inosservata a chi si trovava a passeggiare da quelle parti. “WE LIVE IN BAD TIMES / WE CAN’T SEE BEAUTIFUL THINGS ANYMORE / WE ARE NOT LOOKING FOR WHAT IS REALLY NECESSARY”, il testo. Tradotto: “Viviamo in tempi difficili, non sappiamo più vedere il bello, non stiamo cercando ciò che è necessario”. Di cosa si tratterà? Chi ha scritto questo messaggio?

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Speranza: "Epidemia in corso ma scenario diverso"
Politica / Il sorprendente sondaggio su Roma: Raggi davanti a Gualtieri e Michetti in testa
Cronaca / In Italia 15,9 milioni di persone hanno ricevuto entrambe le dosi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Speranza: "Epidemia in corso ma scenario diverso"
Politica / Il sorprendente sondaggio su Roma: Raggi davanti a Gualtieri e Michetti in testa
Cronaca / In Italia 15,9 milioni di persone hanno ricevuto entrambe le dosi
Politica / Sondaggio Roma, Noto a TPI: “Ecco perché una vittoria di Michetti al ballottaggio non è scontata”
Cronaca / Stop mascherine all’aperto, via libera dal Cts: indicate due date al Governo
Cronaca / Roma, vandalizzata la metro rainbow di Colosseo
Cronaca / Covid, oggi 495 nuovi casi e 21 morti
Cronaca / Covid, 45 mila operatori sanitari non ancora vaccinati: al via le prime sospensioni
Cronaca / Sindacalista ucciso, il camionista ai domiciliari: “Non volevo investire nessuno”
Cronaca / Continua a diffondersi la variante Delta, ecco il test per riconoscerla