Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:49
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Milano, gli aizzano contro un pitbull: carabiniere spara difendersi, 2 feriti

Immagine di copertina

Un ragazzo di 23 anni è rimasto rimasto ferito di striscio alla gamba destra da un proiettile di rimbalzo esploso dal carabiniere nella notte nel tentativo di difendersi da un pitbull aizzatogli contro da un 22enne di origine marocchina alle Colonne di San Lorenzo a Milano. Il giovane è stato già dimesso con una prognosi di cinque giorni. Anche un’altra persona, una 31enne estone, è stata trasportata in codice giallo all’ospedale Policlinico con piccole lesioni alle gambe dovute a frammenti, di cui non ne e’ stata ancora accertata l’origine. Tutta la scena è stata ripresa e pubblicata sui social.

Il fatto è accaduto intorno alle 00.50, quando i carabinieri sono intervenuti per la denuncia di un tentativo di rapina. In particolare, era stata segnalata la presenza di due uomini con due pitbull al seguito che avrebbero aggredito un giovane tedesco di 23 anni mordendolo a una gamba. Subito è scattato l’allarme e, all’arrivo della prima pattuglia dei carabinieri, uno dei due uomini avrebbe aizzato il cane contro un militare di 32 anni.

Mentre uno dei due ha legato il cane, infatti, l’amico avrebbe scagliato il secondo animale contro il carabiniere. Il 32enne è rimasto ferito ed è stato poi trasportato in codice giallo al Policlinico. I carabinieri, nel tentativo di difendersi dal pitbull, sono stati costretti ad esplodere alcuni colpi con la pistola d’ordinanza.

Nella notte sono stati ascoltati i testimoni e anche le persone rimaste ferite. I carabinieri sono al lavoro per ricostruire quanto accaduto. I rilievi sono stati resi difficoltosi per la presenza dei resti di centinaia di bottiglie lasciate a terra e di rifiuti di ogni tipo. I filmati delle numerose telecamere installate nella piazza potranno aiutare a ricostruire nel dettaglio quanto accaduto. I carabinieri hanno arrestato un marocchino di 22 anni, autore della rapina e proprietario del pitbull.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 16.806 casi e 72 morti: tasso di positività al 2,5%
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / L’accademia della Crusca boccia lo schwa: “Rende tutto un mucchietto di parole”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 16.806 casi e 72 morti: tasso di positività al 2,5%
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / L’accademia della Crusca boccia lo schwa: “Rende tutto un mucchietto di parole”
Cronaca / Covid, Ad Pfizer: “Probabile sia necessario un vaccino all’anno”
Cronaca / Terrorismo: arrestato a Venezia membro di una cellula dell’Isis
Cronaca / Covid, positivo un passeggero proveniente dall’Africa sul volo Roma-Alghero: 130 in quarantena
Cronaca / Gualtieri, da sabato obbligo di mascherina nelle zone affollate
Cronaca / Via libera dell'Aifa al vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni
Cronaca / Covid, oggi 15.085 casi e 103 morti: tasso di positività al 2,6%
Cronaca / Covid: la grave forma della malattia raddoppierebbe il rischio di morte anche 12 mesi dopo la guarigione