Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Migranti, la nave Ong Ocean Vikings salva 236 persone al largo della Libia: 114 sono minori

Immagine di copertina
Credits: Flavio Gasperini / Sos Mediterranée

Migranti, Ocean Vikings salva 236 persone al largo della Libia

La nave Ocean Viking di Sos Mediterranée ha soccorso 236 persone al largo della Libia. Le persone, fa sapere la Ong sui social, erano “a bordo di 2 gommoni sovraffollati in acque internazionali, a 32 NM da Zawiyah”. “Diversi sopravvissuti – continua lo staff di Sos Mediterranée in un tweet – erano deboli e disidratati ed ora si stanno riprendendo. Alcune donne hanno subito ustioni da carburante e inalato del fumo”. Tra i migranti vi sono 114 minori non accompagnati.

Martedì scorso Ocean Vikings ha ricevuto tre segnalazioni di imbarcazioni in difficoltà nel Mediterraneo centrale, ma non è riuscita ad arrivare in tempo per operare i soccorsi, anche a causa del mare in tempesta. Purtroppo neanche le altre autorità marittime che hanno ricevuto la telefonata dal servizio europeo di soccorso volontario Alarm Phone sono intervenute, e oltre 130 persone sono andate disperse.

Come raccontato a TPI da un reporter a bordo di Ocean Vikings, la nave Ong ha trovato sul luogo del naufragio solo 10 cadaveri galleggiare. “Gli altri saranno andati giù perché non avevano il giubbotto di salvataggio”, ha spiegato il reporter, aggiungendo che la guardia costiera libica ha intercettato solo uno dei tre gommoni segnalati. “Non volevano uscire perché c’era la tempesta”, ha concluso.

Leggi anche: Esclusivo TPI: “In Libia abbiamo navigato tra cadaveri. La guardia costiera non voleva salvarli perché c’era la tempesta”. Racconto dalla Ocean Vikings
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Incendi alle antenne 5G, arrestato un 26enne complottista: voleva combattere il “nuovo ordine mondiale”
Cronaca / Si imbrattano di finto sangue per le vittime di Ischia: il blitz di Ultima Generazione alla Pinacoteca di Bologna
Cronaca / Barcone si ribalta al largo di Lampedusa: tre migranti non riemergono dall’acqua, 40 tratti in salvo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Incendi alle antenne 5G, arrestato un 26enne complottista: voleva combattere il “nuovo ordine mondiale”
Cronaca / Si imbrattano di finto sangue per le vittime di Ischia: il blitz di Ultima Generazione alla Pinacoteca di Bologna
Cronaca / Barcone si ribalta al largo di Lampedusa: tre migranti non riemergono dall’acqua, 40 tratti in salvo
Cronaca / La Prefettura di Bologna mette sotto vigilanza Elly Schlein dopo l’attentato alla sorella
Cronaca / Perseguita il sacerdote, 62enne rischia processo per stalking
Cronaca / Covid, in chiesa tornano il segno della pace e le acquasantiere: le nuove regole della Cei
Cronaca / Maurizio Costanzo condannato a un anno: diffamò il gip del caso Gessica Notaro
Cronaca / Auto fuori strada in Umbria, quattro giovani morti
Cronaca / Il tribunale di Roma: “Gli immobili dei tedeschi vanno pignorati per risarcire le vittime del nazismo”
Cronaca / Maria Giovanna Maglie ricoverata: “Sono in ospedale da due mesi, fatemi gli auguri”