Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

“Mettete le mascherine”: volontari della protezione civile presi a sassate

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 10 Nov. 2020 alle 07:57 Aggiornato il 10 Nov. 2020 alle 08:07
0
Immagine di copertina

Due volontari della Protezione Civile di Casal di Principe (Caserta) sono stati aggrediti da un gruppo di ragazzi che, seduti su un muretto, assembrati e senza mascherina, erano stati richiamati poco prima a rispettare le misure anti-contagio. Nel giro di pochi istanti i giovani hanno iniziato a insultare i due volontari, poi sputi e – addirittura – lanci di sassi. A riportare la notizia – avvenuta sabato scorso – è stato Il Mattino. Gli adolescenti, che si trovavano nel solito luogo di raduno della loro comitiva, in una zona di edilizia popolare, non hanno gradito l’invito dei volontari della Protezione Civile ed hanno reagito con l’aggressione. Dall’inizio della seconda ondata nel comune del Casertano sono già tre le vittime del Covid ed il sindaco, Renato Natale, denuncia che i cittadini sono stati lasciati soli dalle autorità sanitarie.

Leggi anche: 1. Esclusivo TPI – Inchiesta tamponi falsi Campania, parte 2. Parla il principale indagato: “La Asl Napoli 3 sapeva, ho fatto test per loro. Ho le fatture che lo dimostrano” /2. Covid, la denuncia di una 26enne a Milano: “Sono malata di cancro, ma la pandemia mi impedisce cure e l’intervento

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.