Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Maltempo in Sicilia e Calabria: il vero ciclone si formerà nella serata di oggi

Immagine di copertina

Maltempo in Sicilia e Calabria: il vero ciclone si formerà nella serata di oggi

Il vortice che ha già colpito con violenza la Sicilia orientale, con l’aspetto di medicane (ovvero un ciclone mediterraneo), dopo una temporanea stasi nella serata di oggi, giovedì 28 ottobre 2021, si dovrebbe rinforzare ulteriormente e raggiungere l’isola. La struttura è quella tipica di uragano con un vortice a “occhio”, anche se l’origine di un medicane rispetto a un uragano tropicale è diversa e il centro stesso di un uragano è differente da quello di un medicane.

Il maltempo imperverserà soprattutto sulla Sicilia centro-orientale, già colpita da alluvioni e vittime, su quella settentrionale e poi sulla Calabria ionica. Queste zone saranno sferzate da venti impetuosi con raffiche superiori a 100 chilometri all’ora, piogge battenti e insistenti per oltre 24-48 ore. Attese anche violente mareggiate sulle coste più esposte.

Allerta arancione

La Protezione civile nelle scorse ore ha emesso un avviso di allerta arancione per le province di Catania, Siracusa, Ragusa e per la parte ionica di Messina, gialla sul resto della Sicilia e la punta meridionale della Calabria. A Catania il sindaco ha disposto la chiusura per oggi e domani delle scuole, degli uffici pubblici e degli esercizi commerciali non essenziali. Intanto la Regione chiederà al governo centrale il riconoscimento dello stato di calamità nazionale.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Greta Beccaglia di nuovo in collegamento dopo le molestie: “Avevo bisogno di tornare alla normalità”
Cronaca / Pnrr, arrivano i primi 5,2 miliardi di euro per la scuola: ecco come saranno investiti
Cronaca / La variante Omicron minaccia il Natale: la situazione in Italia e nel mondo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Greta Beccaglia di nuovo in collegamento dopo le molestie: “Avevo bisogno di tornare alla normalità”
Cronaca / Pnrr, arrivano i primi 5,2 miliardi di euro per la scuola: ecco come saranno investiti
Cronaca / La variante Omicron minaccia il Natale: la situazione in Italia e nel mondo
Cronaca / Dietrofront del governo: niente Dad con un contagiato in classe
Cronaca / Picchiato a sangue per aver difeso un’amica da uno stalker: 50enne muore dopo giorni di agonia
Cronaca / Covid, oggi 12.764 casi e 89 morti: tasso di positività all'1,8%
Cronaca / Incendio alla raffineria Eni di Livorno, i residenti a TPI: “Un forte boato, poi una puzza insopportabile”
Cronaca / Bollette, Draghi annuncia nuovi interventi contro i rincari: “Aiuti a famiglie più povere”
Cronaca / Natale in zona gialla: rischiano Lazio, Lombardia e Veneto
Cronaca / Torino, carabiniere tenta di sventare una rapina e viene accoltellato: fermato un 16enne